Parliamo di:

Rosso oltremare (Manuele Fior)

"Rosso oltremare" è l'opera prima di Manuele Fior, autore italiano oggi affermato e stimato anche all'estero.
Articolo aggiornato il 22/09/2017

Rosso oltremare (Manuele Fior)Uscito nel lontano ormai 2006, Rosso oltremare fu l’esordio in volume di , prima di allora apparso solo sulla rivista Black; oggi che l’autore è un affermato fumettista apprezzato in Italia e all’estero, lo ristampa con una nuova copertina, permettendo di apprezzare l’evoluzione del suo stile da allora a oggi.
Un racconto molto singolare e dallo svolgimento circolare si dipana partendo dal mito di Dedalo, Icaro e il labirinto del Minotauro, che si interseca con il Faust e le ossessioni e i deliri di un giovane architetto. Una trama che si evolve per ellissi e confonde il lettore ripetutamente, lasciando non poche domande sul significato di una storia che sembra prediligere la fascinazione per l’aspetto espressionista del segno e del racconto, piuttosto che la semplice chiarezza narrativa.
Dietro tavole che si rifanno a maestri come Lorenzo Mattotti e David Mazzucchelli, Fior mostra già una grande personalità artistica, tra sperimentazione e sintesi creativa, disegnando, con mano decisa, tavole affascinanti che partendo da un rosso onnipresente colpiscono per la loro forza immaginifica.
Con Rosso oltremare Fior seppe farsi notare fin dall’inizio della sua carriera grazie a un’opera di grande spessore artistico e culturale.

Abbiamo parlato di:
Rosso oltremare
Manuele Fior
Coconino Press/Fandango, 2015
144 pagine, brossurato, bicromia – 17,50 €
ISBN: 9788876182815

Rosso oltremare (Manuele Fior)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio