Parliamo di:

Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games

Benvenuti a questa seconda puntata di Nella Rete del Fumetto, la rubrica quattordicinale de LoSpazioBianco dedicata al mondo dei webcomic. Tra le altre cose, parliamo dei premi di Lucca Comics...
Articolo aggiornato il 22/09/2017

Benvenuti a questa seconda puntata di Nella Rete del Fumetto, la rubrica quattordicinale de LoSpazioBianco dedicata al mondo dei webcomic.

Notizie

Di seguito le principali novità degli ultimi quattordici giorni dal mondo dei webcomic. 

Premio Gran Guinigi, 2013

Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games

Il premio Gran Guinigi nell’edizione 2012

Sul sito ufficiale di Lucca Comics & Games 2013, nella sezione Gran Guinigi, potrete trovare la lista dei fumetti candidati alle tre categorie del premio (miglior storia lunga, miglior storia breve e miglior fumetto seriale) e dei giudici che avranno l’arduo compito di selezionare 3 tra i 198 titoli candidati.

Questa edizione ha un particolare significato per il mondo dei webcomic per due motivi: il primo si chiama Michele Rech, più noto come Zerocalcare. La storia del suo successo è più che nota, un successo che, a conferma della sua indiscutibile bravura, gli è stato riconosciuto in ogni modo possibile: attraverso l’affetto dei lettori, i numeri delle vendite e i premi della critica. Quest’ultimi cominciano ad arrivare in massa dall’Aprile del 2012 quando, in occasione del Napoli Comicon, l’autoprodotto La profezia dell’Armadillo vince il “Premio XL” e il Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Gamessuo blog il premio come “Miglior blog o webcomic”; pochi mesi dopo e La profezia dell’Armadillo (questa volta nell’edizione pubblicata da Bao Publishing) vince il premio Gran Guinigi per la categoria “Miglior storia breve”. Il Napoli Comicon 2013, infine, torna a riconoscere il talento del fumettista di origini aretine conferendogli il prestigioso Premio Micheluzzi nella categoria “Miglior fumetto” per Un polpo alla gola. Oggi, Zerocalcare è uno dei cinque giudici che il 1° Novembre assegneranno gli otto premi del Gran Guinigi.

Dal momento in cui Zerocalcare ha cominciato a pubblicare sul suo blog, il successo è stato fulmineo, inaspettato, non solo per lui ma per l’intero mondo dell’editoria italiana a fumetti: in questo, c’è chi è stato in grado di incanalarlo e sfruttarlo nel migliore dei modi (come la giovane, intraprendente e arguta Bao Publishing), c’è chi l’ha negato, chi lo ha accolto con scetticismo e non è mancato chi se ne è lamentato. A ogni modo, l’affaire Zerocalcare (non per primo ma con forza inedita e a oggi ineguagliata) ha imposto all’editoria italiana tutta di riflettere sulla natura del web, sulle sue possibilità, sul suo rapporto con l’industria dei fumetti, rapporto che beninteso non è per nulla semplice o segnato da automatismi e regole matematiche, e ancora solo  minimamente esplorato. Zerocalcare è dunque oggi fra i giurati del Gran Guinigi: ci è arrivato dal web, passando però per la carta.

Il secondo elemento che rende particolarmente interessante questa edizione del Lucca Comics & Games viaggia interamente via pixel ed è la candidatura di due webcomic, Mooned – Il viaggio immobile () e Space Between (Luca Zagli e Luca Salce), tra i 63 titoli che si contenderanno il titolo di “Miglior fumetto seriale”. Due webcomic, dunque, che non concorreranno in una categoria separata, ma competeranno con autori affermati, colossi dell’editoria, serie che hanno fatto la storia del fumetto. Dire che la sfida è ardua è un eufemismo, in ogni caso la sola presenza di due webcomic in quella lista è un segno della vitalità e delle energie creative che vanno emergendo dal web nostrano e forse un’anteprima di ciò che ci riserva il futuro.

Tuki Save The Humans, il nuovo webcomic di

Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & GamesIntervistato da newsarama.com, Jeff Smith (autore di grandi opere come Bone e Rasl) ha parlato di fumetto indipendente, della sua esperienza come editor del Best American Comics 2013 e di webcomic, e ha fornito dettagli su Tuki Save The Humans, il suo nuovo lavoro che sarà pubblicato on-line. Alcuni passaggi dell’intervista interessano particolarmente il nostro argomento. Interrogato sulla sua esperienza come editor del Best American Comics (il volume antologico pubblicato ogni anno che raccoglie il meglio dei fumetti nord-americani pubblicati nell’anno trascorso), Jeff Smith ha parlato in termini entusiastici del mondo dei webcomics, dichiarando:

I webcomics erano semplicemente incredibili, non ci avevo badato molto finora, ma come editor del Best American Comics, son dovuto andare online… e wow! È stata semplicemente una rivelazione!

Ha poi continuato aggiungendo:

Inoltre, molti dei fumettisti che fanno webcomics sono davvero giovani. E ci sono tantissime donne! Una quantità enorme di donne. Ve lo dico come uno che è entrato nel mondo dei fumetti poco più di venti anni fa, allora non c’erano donne che facevano fumetti… okay, questo non è del tutto esatto, ma intendo dire non ce n’erano molte. Sembrava che gli scrittori, gli artisti e i lettori fossero tutti uomini. E ora una vera e propria inversione di tendenza. Venti anni, è un batter d’occhio. Dunque, sono davvero entusiasta per la prossima generazione di fumettisti. Sono incredibili.

Zack Smith, colui che ha realizzato l’intervista per Newsarama, gli ha poi chiesto un parere sulla futura evoluzione del mondo del fumetto. DopoNella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games aver elencato alcuni dei principali cambiamenti nell’industria dei fumetti negli ultimi venti anni, Jeff Smith è tornato sull’argomento webcomics:

Dunque se mi chiedete dove penso che le cose stiano andando, stanno ovviamente andando sul web, la frontiera digitale. E le persone sono già tutte lì. Credo che l’obiettivo ora sia capire come fare soldi attraverso di esso (il web, ndr). Penso al mio prossimo progetto, che si chiama Tuki Save the Humans, e sarà un webcomic. Partirà a Novembre. Una delle cose che voglio fare, oltre a cambiare il formato e il layout delle mie pagine, è capire come renderlo qualcosa di remunerativo.
Ci sono diversi modelli. Stanno tirando fuori un mucchio di metodi differenti e sarà interessante vedere quale di questi prenderà piede.

L’autore statunitense ha poi dato dettagli sul suo webcomic

È la storia di un uomo preistorico. Ha luogo due milioni di anni fa e parla del primo essere umano che abbia mai lasciato l’Africa. E tutti gli esseri – uomini, antichi dei, animali – di ogni altra parte dell’Africa provano a fermarlo. […] Come RASL, è basato su elementi scientifici. Ma come Bone, si avrà umorismo, un tocco di stravaganza e si inseriranno alcuni elementi fantastici.

 L’intervista completa la trovate (in inglese) qui

Crowdfunding

Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games
Nella scorsa puntata vi avevamo parlato della raccolta fondi dell’associazione culturale Mammaiuto.it attraverso il portale eppela.com e di quella su kickstarter.com per il finanziamento di Atlantis: The Last Survivor. Nel momento in cui vi scrivo mancano poche ore alla fine di entrambe le campagne ma l’esito è già deciso: Mammaiuto.it ha raggiunto e superato la cifra richiesta di 1.100€ arrivando quasi a quota 1.500€, dunque la versione cartacea di Mooned – L’amore immobile e di I diari della Nuke vedrà la luce e presto sarà nelle librerie di chi ha finanziato il progetto; esito diverso quello di Atlantis: The Last Survivor che delle 18.950 sterline necessarie per finanziare l’ambizioso progetto ne ha raccolte solo il 29%.

Nuove uscite

Di seguito vi segnaliamo le webseries che hanno fatto il loro esordio negli ultimi quattordici giorni e che vi consigliamo di tener d’occhio.

Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games

Sulle pagine virtuali di .it ha avuto inizio Muri, una serie di racconti, in parte autobiografici, sceneggiati da Samuel Daveti e disegnati da Claudia “Nuke” Razzoli, ambientati nella città di La Spezia. In questa prima puntata esibisce il suo intero repertorio stilistico passando dal tratto realistico a quello caricaturale e grottesco, a quello impressionista, sempre mantenendo un piglio evocativo che ben si associa all’ intimistica sceneggiatura di Daveti.Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games

È su verticalismi.it, invece, che fa il suo esordio Fotografie dal Paese di Marco Nucci, un suggestivo quanto per ora incomprensibile puzzle di vignette, o meglio, di frammenti di una città balneare piena zeppa di tedeschi. Al momento ciò che si può dire è poco, non resta che aspettare e sperare. 

Segnalazioni 

Di seguito vi elenchiamo alcuni dei webcomic pubblicati tra il diciassette settembre e il primo ottobre di cui vi consigliamo la lettura, nuovi episodi di serie già avviate o storie singole.

Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games

Un lungo cammino #11
In via straordinaria, doppio appuntamento per il mese di settembre con Un lungo cammino, il webcomic scritto da e disegnato da Lorenzo Palloni e .
Il viaggio di Ivan e Alec continua, ma soprattutto continua a complicarsi e a divenire pericoloso… Se volete saperne di più sugli autori e la serie, vi segnaliamo l’intervista da noi realizzata

Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games

Le tette che meriti #20
Con questo numero si conclude la storia iniziata il 17 giugno, scritta da Matteo Gallo e disegnata da Gea Testi.
La storia di Pietro, bambino “diversamente sviluppato”, è stata raccolta in un e-Book gratuito disponibile in formato epub e mobi per i vostri ereader, tablet e smartphone.

Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games

Zerocalcare – Quando muore uno famoso
Dopo quasi due mesi e mezzo ritorna on-line Zerocalcare che con la sua solita verve vi racconta cosa succede sui social network “quando muore uno famoso“.
Da oggi in poi, fate attenzione alla “Milizia di difesa popolare contro i necrosocial“.

The Endling #20Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games
Con questo numero la serie sceneggiata da Jonathan Larsen e disegnata dall’italiana Cecilia Latella, pubblicata sul portale thrillbent.com (creato da e John Rogers),  prende congedo dai suoi lettori per circa quattro mesi, tornerà infatti il 30 gennaio 2014.
Se vi siete persi questa serie, sfruttate questo tempo per recuperarla e scoprire la risposta alla domanda “cosa accadrà all’umanità dopo un miliardo di anni di evoluzione?”

Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & GamesIn the Woodland#83 – Salto nel buio
Nuovo episodio su shockdom.com di In the Woodland, la deliziosa serie che narra il viaggio del pinguino Pierrot e della tartaruga Spartaco verso il polo sud.
Di recente, la serie è stata da noi recensita, potete leggere la recensione qui

Frank Carter – Avventure di una spia per caso #100
La striscia sceneggiata dal nostro e disegnata da , a quattro anni dal suo esordio, taglia l’importante traguardo delle cento pubblicazioni. La striscia trae il suo stile dalle classiche strip made in Usa e, ambientata negli anni ’50, narra le avventure di Frank Carter, un uomo comune che si ritrova coinvolto in una serie di indagini.
Per chi volesse iniziare la lettura dal primo numero, consigliamo di utilizzare questo link dove verticalismi.it ha raccolto le prime 43 strisce, che costituiscono la prima stagione, in un’unica pagina.
Nella rete del fumetto: webcomics alla conquista di Lucca Comics & Games
Nella rete del fumetto ritorna con una nuova puntata tra quattordici giorni.

Intanto non perdetevi la nostra recensione di In the Woodland.
Inoltre, fra sette giorni potrete leggere l’intervista a Mario Lucio “The Marius” Falcone, autore del libro Webcomics. Piccolo manuale del fumetto on-line.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci sulla pagina facebook dedicata alla rubrica.

Se siete autori di un webcomic e volete segnalarcelo, scriveteci a webcomics@lospaziobianco.it

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio