Replica vol. 1 – Transfer (Jenkins, Clarke)

Replica vol. 1 – Transfer (Jenkins, Clarke)
Dopo American Monster, SaldaPress pubblica una nuova serie targata Aftershock Comics, a metà tra fantascienza e commedia.

Il primo volume di Replica segue le (dis)avventure di Trevor Churchill, detective terrestre che, per fronteggiare al meglio il suo lavoro come peacekeeper all’interno della stazione spaziale conosciuta come “Transfer”, decide di sottoporsi a un processo di clonazione.
Misteriosi omicidi, incidenti diplomatici e battute al vetriolo condiscono questa commedia sci-fi di che, sotto una patina scanzonata, cela un’interessante metafora sui problemi di convivenza pacifica delle moderne società multietniche. Pur invocando rispetto, ogni razza aliena sembra incapace di accettare compromessi nel momento in cui si lascia ottenebrare dal pregiudizio e dal sospetto. I diversi cloni del protagonista non sono soltanto delle semplici spalle comiche, ma assumono un ruolo funzionale all’interno di un contesto variegato in cui spicca la caratterizzazione formale e sostanziale delle diverse specie aliene. Peccato, però, che il ritmo poco equilibrato della narrazione comporti una flessione della tensione drammatica e uno sviluppo superficiale della componente thriller.
Imponendo un senso di lettura temporale che dà maggior risalto ai particolari fisici e ambientali, i disegni di Andy Clarke riescono a sfruttare sagacemente la profondità di campo e le proporzioni. Nonostante  una colorazione un po’ piatta e una personalizzazione meno marcata di alcuni scenari, lo stile realistico e dettagliato riesce a contraddistinguere graficamente l’universo narrativo di Replica.

Abbiamo parlato di:
Replica vol. 1 – Transfer
Paul Jenkins, Andy Clarke
Traduzione di Stefano Formiconi
, ottobre 2017
120 pagine, brossurato, colori – 14,90 €
ISBN: 9788869192876

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su