Quei due, vol. 2 – Un dolorino qui (Faraci, Ziche)

Quei due, vol. 2 – Un dolorino qui (Faraci, Ziche)
Prosegue la commedia romantica realizzata di Tito Faraci e Silvia Ziche per Bonelli: un secondo capitolo che procede sulla falsariga del primo ma con una marcia in più.

Quei_due_2_coverNel primo volume di Quei due abbiamo conosciuto Marta e Marco, coppia “scoppiata” costretta a continuare a frequentarsi a causa del ristorante che possiedono insieme.
Se in quell’occasione alcune situazioni presentate potevano sembrare un po’ artefatte, forse anche per via del bisogno di introdurre personaggi, ambienti e vicende, in questo secondo capitolo ha modo di variare maggiormente la narrazione. Invece di focalizzarsi solo sul tema portante della serie, lo sceneggiatore riesce infatti a spaziare meglio anche sui comprimari, aggiungendone addirittura di nuovi, e crea una trama verticale – pur con probabili strascichi futuri – basata sull’ipocondria di Marco, che rende questo spaccato di vite milanesi più concreto e sfaccettato.
L’umorismo si mantiene sui livelli di quanto già visto l’anno scorso, molto veloce e quasi sempre riuscito: potendo affidarsi anche a un altro argomento oltre alle questioni d’amore e di corna, riesce ad essere meno ripetitivo, anche se rimane un po’ forzato il fatto che l’approccio sarcastico nei dialoghi sia proprio di tutti i personaggi in scena.
Il tratto di è quello ormai consolidato dell’artista: morbido, caricaturale e immediato, si presta bene al tenore leggero del racconto e spicca soprattutto nelle espressioni che fa assumere ai personaggi, spesso esagerate in un voluto gioco di iperrealismo che si configura come cifra stilistica del progetto nel suo complesso, in un’inscindibile legame tra testi e disegni.

Abbiamo parlato di:
Quei due, vol. 2 – Un dolorino qui
Tito Faraci, Silvia Ziche
, 2020
72 pagine, cartonato, bianco e nero – 16,00 €
ISBN: 978886961541

Quei_due_2_immagine

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su