Presentazione di Vivi! La via dei migranti spiegata ai ragazzi a WOW Spazio Fumetto

Presentazione di Vivi! La via dei migranti spiegata ai ragazzi a WOW Spazio Fumetto
Presentazione del silent comic di Joub & Nicoby, con Boris Battaglia e lo staff di SOS MEDITERRANEE Italia.

Comunicato stampa

Sabato 7 maggio alle ore 17:00 a WOW Spazio Fumetto si parlerà di Vivi!, il silent comic dei francesi Joub & Nicoby che spiega a bambini e ragazzi il drammatico esodo di tante persone attraverso il Mediterraneo. A presentare questa nuova pubblicazione ComicOut ci saranno lo scrittore Boris e lo staff di SOS MEDITERRANEE Italia.

Il libro è la storia di migliaia di persone che decidono di lasciarsi tutto alle spalle.
Perché? Per fuggire una vita diventata troppo dura nel loro paese. Tutte queste persone sperano di trovare una vita migliore, o la salvezza. Nessuno lascia la sua patria, la famiglia e gli amici per puro svago. Il viaggio è lungo e pieno di pericoli. Si può essere riportati al punto di partenza dopo aver attraversato un deserto per molti giorni, subire violenze e soprusi, perdere la vita. Dopo aver letto questo libro anche tu dirai certamente: «Anch’io al loro posto, partirei».

 ViviCome spiegare a bambini e ragazzi, l’esodo e la fuga di tante persone attraverso il Mediterraneo per arrivare in ?

Come farlo informando i più giovani su motivi, cause, difficoltà e su cosa succede dopo lo sbarco?

Vivi!, il libro realizzato da Joub & Nicoby con il supporto informativo di SOS MEDITERRANEE Italia, lo fa lasciando parlare le immagini, senza usare le parole. Piccoli titoli aiutano a sottolineare la chiave di lettura di ogni pagina, di ogni passaggio: ma è la rappresentazione per immagini che scorre e ci fa partecipare con emozione ai dolori, ai diritti lesi e alle difficoltà della lunga fuga di sei protagonisti. Un ragazzo fugge alla povertà, ma sarà ricacciato indietro; padre e figlio scappano dalla guerra; una ragazzina rifiuta un matrimonio imposto… per chi si salva scuola e lavoro offrono una possibilità di vita.

Un libro pubblicato in Italia da e realizzato con la collaborazione di SOS MEDITERRANEE Italia, che ha curato la postfazione di approfondimento e sostiene la diffusione del libro con presentazioni in scuole e biblioteche. vuol sostenere l’organizzazione non governativa umanitaria: per ogni copia venduta, 2 euro saranno donati a SOS MEDITERRANEE Italia.

Joub & Nicoby sono due autori francesi con un’ampia produzione di libri illustrati per l’infanzia e di fumetti. Joub ha uno studio di autori e un’agenzia pubblicitaria che si occupa anche di di fumetto. Nicoby è autore a tutto tondo, disegna albi a fumetti che toccano tutti i generi, anche temi sociali e sul fumetto. Degli stessi autori: La casa di notte, un da leggere e giocare per i più piccoli.

Joub & Nicoby fanno parte del nuovo progetto di che porta in libreria il fumetto per ragazzi, in modo nuovo e interdisciplinare.

SOS MEDITERRANEE Italia è un’organizzazione marittima e umanitaria sostenuta dalla società civile europea per il soccorso nel Mediterraneo. Un’associazione umanitaria indipendente da qualsiasi schieramento politico e da qualsiasi ideologia religiosa, che si fonda sul principio del rispetto degli esseri umani e della loro dignità, senza distinzioni in base a nazionalità, identità etnica, credo religioso, appartenenza sociale o politica. Attraverso un network europeo composto da associazioni in Italia, Germania, Francia e Svizzera, SOS Mediterranée supporta le operazioni di soccorso in mare e le attività di testimonianza e sensibilizzazione. Dall’inizio delle operazioni, nel 2016, SOS Mediterranée ha soccorso più di 31.000 persone, prima con la nave Aquarius e poi, da luglio 2019, con la Ocean Viking.

è un’Associazione Culturale diretta da , il cui scopo è la promozione, la diffusione e la miglior conoscenza del fumetto, come linguaggio autonomo e come arte, attraverso la pubblicazione di libri. L’Associazione, con la collaborazione di molti importanti autori, operatori del settore, giornalisti specializzati, critici e storici, intende promuovere il fumetto anche attraverso l’organizzazione di eventi, incontri e mostre per un costante approfondimento dello studio e della conoscenza del fumetto.

Vivi! Una breve storia muta che si interroga sui migranti
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su