Patty Jenkins critica New York Post per articolo sul primo film di Wonder Woman

Patty Jenkins critica New York Post per articolo sul primo film di Wonder Woman
La regista del franchise critica un articolo del New York Post che parlava di guerra con la Warner Bros. per il primo film.

La regista ha fortemente criticato il quotidiano New York Post, che nella giornata di ieri aveva pubblicato un articolo in cui si parlava del processo di lavorazione per portare l’eroina DC Comics sul grande schermo.

Le versioni di questo articolo sembrano essere ovunque ma non sono vere. Non c’era alcuna guerra con i dirigenti della Warner Bros. su – ha dichiarato la regista – sto parlando di dieci anni di discussioni con 10 diversi dirigenti.

L’articolo del quotidiano statunitense, intitolato “Jenkins espone la guerra con WB su Wonder Woman”, conteneva citazioni dell’intervista della stessa Jenkins al podcast WTF di Marc Maron. L’autore scriveva che la Warner Bros. aveva inizialmente scartato la sceneggiatura di Wonder Woman realizzata dalla Jenkins, accennando a una sfiducia tra lo studio e la regista.

Quest’ultima ha difeso la sua relazione con la major e criticato il NYP per la scelta del titolo.

Mi sono sentita estremamente supportata nella mia visione su entrambi i film da Warner Bros. Pictures, Zack Snyder e tutti i produttori del nostro team – ha scritto la Jenkins su twitter – abbiamo percorso solo una lunga strada per farlo. Raffreddiamo i titoli drammatici come “guerra”.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su