Oblomov pubblica l’integrale Nel Bar di Muñoz e Sampayo

Oblomov pubblica l’integrale Nel Bar di Muñoz e Sampayo
In libreria da oggi, 24 giugno, l'edizione integragle della serie spin-off del leggendario Alack Sinner. Un altro capolavoro della celebre coppia dei maestri del fumetto contemporaneo.

NEL BAR. Integrale_ copertinaEsce oggi, 24 giugno, in libreria e fumetteria a cura di l’edizione integrale di Nel Bar, di José Muñoz e , celebrati maestri del fumetto contemporaneo. Serie spin-off del loro leggendario Alack Sinner, Nel Bar spopolò ovunque e anticipò tutte le istanze di una narrazione moderna, nervosa come una partitura jazz e sinuosa come un romanzo di Chandler. I personaggi che compongono questo affresco, che si caratterizza come un vero inno a New York, rimangono impressi, giocano con la memoria e sono degni della grande letteratura. Furono pubblicati in tutta Europa e negli Stati Uniti, sulle pagine della rivista RAW curata da .
Questa edizione integrale include una ricca postfazione contenente una recente intervista di a José Muñoz incentrata sulla serie – una riflessione sul fumetto, il metodo di lavoro, la collaborazione con Sampayo che dura da decenni –, oltre a scritti di Jean Vautrin, Erwin Dejasse, e una lunga e ricca conversazione tra il duo argentino e Igort.

GLI AUTORI
José Muñoz è uno dei più importanti e talentuosi fumettisti di sempre. Dall’Argentina, dove aveva studiato sotto la guida di grandi maestri come e , si trasferì negli anni Settanta in Inghilterra, poi in Spagna e in Italia. Il suo stile, fortemente stilizzato ma dall’ambientazione realistica, ha avuto una grande influenza sulle generazioni successive di disegnatori. Le “historietas” per Muñoz dovevano essere un contenitore di riflessioni politiche e filosofiche e trovò in Carlos Sampayo un amico e collega. Da questo celebre sodalizio artistico sono nati capolavori destinati a fare la storia della nona arte,contraddistinti da una tipica atmosfera poliziesca e noir, da un bianco e nero netto e dai riferimenti al mondo musicale, soprattutto jazz.


Carlos Sampayo è nato a Buenos Aires nel 1943. Negli anni Settanta abbandona l’Argentina per ragioni politiche. In Spagna incontra José Muñoz, dando vita a una collaborazione dalla quale sono nate opere immortali: Alack Sinner, Sophie e Nel bar (pubblicati in Italia su “Alter” e “”). In seguito Sudor Sudaca e, nel 1990, Billie Holiday, autobiografia romanzata della leggendaria “Lady Day”. L’appassionata e profonda conoscenza della musica jazz (l’autore è infatti anche giornalista e critico musicale) è evidente qui come in Fats Waller (realizzato con Igort e riproposto in una nuova edizione da Oblomov nel 2018).

DATI EDITORIALI
Nel Bar – Integrale
Traduzione Fiorella Di Carlantonio – Stefano Sacchitella
Collana: HERRIMAN
360 pagine, cartonato, bianco e nero – 40,00 €

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su