Parliamo di:

Nuvole di Celluloide: The Flash, Batman V Superman, Annie

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica sulle novità dei cinecomics. Parliamo di The Flash, Batman V Superman, Annie e altro ancora...
Articolo aggiornato il 23/09/2017

Nuvole di Celluloide: The Flash, Batman V Superman, Annie

Dopo il grande successo ottenuto dalla premiere di The Flash, tutto è pronto per il crossover tra il serial del velocista scarlatto e Arrow. Intervistata da The Wrap, l’attrice , che interpreta il ruolo di Iris West, ha parlato dell’incontro tra il suo personaggio e Felicity Smoak (Emily Bett Rickards, famosa comprimaria del serial sull’arciere di Starling City, nonché dei prossimi episodi e di quello che aspetterà il pubblico.

Felicity è un personaggio molto amato e credo che nei fumetti anche Iris lo sia, e io sono molto attenta su questo. Voglio che Iris continui ad essere un personaggio amabile. Credo sia giusto che, quando Iris e Felicity si incontreranno, non ci sia nient’altro se non la gentilezza.

Parlando del grande successo ottenuto in termini di ascolto dalla messa in onda del pilot, la Patton ha sottolineato che per loro niente è cambiato, e che al momento conta solo lavorare e rendere lo show qualcosa che piaccia al pubblico.

Non è cambiato nulla. Nulla è cambiato perché stiamo effettuando le riprese a Vancouver, quindi siamo in qualche modo isolati da ogni caos e dal pandemonio. Penso che l’unica differenza sia il mio account Twitter; ho un paio di follower che vogliono parlare con me su Twitter adesso. Siamo solo molto emozionati che questo show su cui abbiamo lavorato per mesi e mesi ora arriva a essere condiviso dal resto del mondo. E il mondo sta rispondendo davvero positivamente, ed è davvero emozionante.

L’attrice ha poi puntato l’attenzione sulla relazione tra il suo personaggio e Barry Allen (), oltre che con il padre, il Detective West (), rispondendo a una domanda sulla possibile reazione di Iris alla scoperta che il padre conosce la vera identità di Flash.

Dal punto di vista di Iris, si può vedere che il suo rapporto con Barry inizia a cambiare, lei è sempre molto curiosa riguardo al motivo per cui lui si comporta in maniera così diversa e fa pressione su questo argomento. Vedrete anche che lei inizia a scoprire che c’è qualcosa di nuovo a Central City, ovvero questo individuo, questo “bolide rosso” che salva la gente. Questo suscita il suo interesse e alla fine inizia a scrivere un blog su Flash.
Posso solo speculare, ma penso che potrebbe essere scioccante e devastante per lei scoprire la sua vera identità. Il rapporto tra lei e Barry e se stessa e suo padre è molto, molto affiatato. Sono persone leali, e Barry e Iris non si mentono a vicenda. Per tutti nel mondo sono l’uno il migliore amico dell’altra e si dicono tutto. Penso che quando scoprirà che Barry ha mantenuto questo segreto con lei ed è stato in combutta con suo padre, potrebbe sentirsi estremamente, estremamente tradita.

A parlare dell’interesse di Iris per Flash, ma anche della condivisione della sua identità segreta è l’attore Jesse L. Martin, che, in una intervista a The Hollywood Reporter ha parlato di questi elementi, con cui il Detective West deve ancora fare i conti in maniera equilibrata.

Joe sta passando un momento difficile con le nuove abilità di Barry, ad essere onesti. Non sa come comportarsi con tutto questo. A lui sembra pazzesco quello che sta succedendo, ed è davvero preoccupato per Barry.
Lei [Iris] sembra ad un tratto molto interessata a quello che sta succedendo attorno a questo “bolide rosso”. Diventa una grossa preoccupazione per lui – ha aggiunto Martin, il quale spera che in futuro gli spettatori incontreranno la moglie del Detective – potrebbe riemergere a un certo punto. È sicuramente un anello mancante.

Il produttore esecutivo ha sottolineato come l’interesse di Iris per Flash, e la creazione di un blog sia l’inizio della trasformazione della ragazza in una giornalista, come la sua controparte a fumetti.

Sta iniziando come una blogger e, più la stagione andrà avanti, più la vedremo abbracciare il giornalismo, in quello che sarà il suo inizio. C’è un grande dialogo nel secondo episodio, quando Barry dice ‘Siamo stati tutti colpiti da quel fulminé – tutti i personaggi dello show hanno subito un cambiamento quella notte del fulmine, che lo sappiano o no. Per Iris, l’apparizione di Flash e il suo interesse in lui ha davvero cambiato il corso della sua vita ed è ciò che la mette sulla strada per diventare come il personaggio dei fumetti.
La vita di Iris sarà minacciata a causa del suo interesse, anche se non sarà a conoscenza di qualcosa di specifico su Flash. È nostra intenzione creare tutta una serie di problemi, perché Joe non vuole che Iris sappia, mentre Barry muore dalla voglia di dirle la verità. È nostra intenzione portare il tutto verso alcuni eventi strazianti che accadranno nella fase iniziale dello show ma anche ad alcune cose incredibilmente divertenti.

Nuvole di Celluloide: The Flash, Batman V Superman, Annie

Continua incessante la lavorazione del sequel di Man of Steel con alcune sequenze filmate che hanno visto nuovamente la chiusura delle strade nella zona di East Lansing, attorno al “Eli and Edythe Broad Art Museum”, in particolare su Broad e Circle Drive fino a Collingwood Drive, che ha visto la presenza di numerosi camion della LexCorp Industries presenti sul set.

Secondo alcune indiscrezioni non confermate, il Broad Art Museum potrebbe essere, nella pellicola, una residenza di Lex Luthor, in cui si dovrebbe tenere una cena con annessa festa per l’alta società, vista la presenza di comparse nelle vesti di camerieri, reporter e di una limousine bianca apparentemente di proprietà di Luthor.

Nel frattempo giungono altre indiscrezioni sulle prossime location della pellicola diretta da Zack Snyder, in quanto la produzione si sta organizzando per spostarsi nello stato del New Mexico.
La produzione era originariamente prevista si trasferisse il mese prossimo in Marocco, ma con la recente epidemia di virus Ebola in atto nel continente (anche se il Marocco ne è finora immune) sembra ora che verrà utilizzata la cittadina di Deming.
A questo proposito, il sito web del New Mexico Film Office ha pubblicato un annuncio in cui indicavano di stare cercando intere famiglie di età compresa tra gli 8 anni e una età adulta non specificata per ricreare una scena di villaggio africano. La rete KOAT 7 TV ha spedito un proprio elicottero nel deserto fuori la cittadina di Deming dove hanno catturato alcune immagini della costruzione di un set, che speculazioni non confermate indicano possa avere qualcosa a che fare con Wonder Woman e Themyscira.

Da segnalare intanto un nuovo ingresso nel cast, quello dell’attrice Demi Kazanis, che nel film interpreterà una fidanzata di Lex Luthor. La Kazanis, che è anche un dottore, ha preso parte a numerosi Blockbuster hollywoodiani tra cui sono da citare Transformers: Age of Extinction, Red Dawn, e Hostel: Parte 3.

Annie

Intervistata nei giorni scorsi dalla rivista Marie Claire, l’attrice , che nel musical diretto da basato sulla striscia di interpreta il ruolo di Miss Hannigan, ha per la prima volta parlato del film, sostenendo di essere stata terrorizzata dal cantare di fronte ad altre persone e di come ha affrontato la cosa.

Non è una cosa comune trovarsi a recitare in un musical. Ero terrorizzata nel farlo. Le due cose di cui sono più terrorizzata nella vita sono le altezze… e cantare davanti alla gente. In passato sono saltata giù dagli aerei e dalle scogliere, non per superare le mie paure, ma per affrontarle. Appena ho percepito che questo progetto era qualcosa che doveva essere affrontato, ho pianto in maniera incontrollabile.
Tutti sul set sono stati così solidali e ci siamo divertiti, perché ero davvero patetica, ma l’unico modo per passare indenni le cose che ti spaventano è quello di avere un grande senso dell’umorismo.

A parlare invece al quotidiano Miami Herald è stata la giovane protagonista , la quale ha fornito alcuni dettagli circa questa nuova versione del musical rispetto al precedente diretto da John Huston.

In questo adattamento contemporaneo del musical di Broadway e del fumetto di Little Orphan Annie, Annie vive in una casa-famiglia, invece di un orfanotrofio, e ci sono i cellulari – ha dichiarato la giovane star, la quale ha voluto evidenziare come una cosa non sia cambiata, ovvero la presenza del leale cane Sandy. – Naturalmente abbiamo Sandy. Non ci sarebbe Annie senza Sandy. Abbiamo avuto un piccolo cagnolino di nome Marti, che è un cane da salvataggio. È davvero carina.

L’attrice nei giorni scorsi ha partecipato a una speciale iniziativa al Children’s Museum di Manhattan, leggendo per alcuni bambini My Very, Very Busy Day, un libro i cui ricavi saranno utilizzati per uno specifico programma che si prende cura degli animali abbandonati. Infine, da alcuni giorni è disponibile ordinare, per il momento solo negli USA, la colonna sonora della pellicola.

Nuvole di Celluloide: The Flash, Batman V Superman, Annie

: donazione a Museo del Kentucky

L’attore Michael Rosenbaum ha donato nei giorni scorsi un abito che indossava nella series finale di Smallvill alla mostra “Instruments of American Excellence” organizzata dal Museo del Kentucky.

È l’abito bianco che indossa Lex Luthor quando diventa presidente nel futuro e vediamo flashback di questo nel corso di tutta la serie – ha dichiarato Rosenbaum in un’intervista con il quotidiano WKU Herald – Ho ricevuto questa e-mail di punto in bianco… e il direttore dello sviluppo e progetti speciali, John Perkins , mi ha raccontato molte cose del museo e ho pensato che fosse abbastanza affascinante. In un primo momento ho pensato di non appartenere a questa mostra. Voglio dire, ci sono le scarpe di John Wayne e quelle di Liza Minnelli.

Non è stata ancora fissata una data per quando l’abito andrà in mostra, ma, una volta ricevuto dal museo, questi sarà pulito e controllato per essere sicuri che nessuna riparazione debba essere eseguita. La mostra è stata aperta nell’autunno del 2012 e dispone di molti oggetti donati da elementi della cultura pop e della storia tra cui dei tacchi indossati dall’attrice Liza Minnelli, il primo telescopio di Neil deGrasse Tyson, e prodotti regionali come i pipistrelli di Louisville Slugger e un uniforme della NASA indossata dal tenente colonnello Terry Wilcutt.

World Trigger

Lanciato sul network giapponesw TV Asahi il 5 ottobre, la serie prodotta da Toei Animation, World Trigger, basata sul manga di successo creato da Daisuke Ashihara sarà a disposizione delle emittenti internazionali al MIPCOM 2014.
World trigger inizia con l’apertura di una misteriosa spaccatura che porta il nostro mondo in collisione con uno strano e pericoloso nuovo universo, sede di una varietà di mostri letali. Conosciuti come i “Vicini”, questi mostri sono decisi a distruggere l’umanità e a conquistare la Terra. Con le armi convenzionali inutili, viene formata una squadra per la difesa chiamata “trigger” per attaccare i “vicini” e riportare la libertà al genere umano.

I nostri alieni non provengono dal cielo, provengono da uno strappo nell’universo stesso, minacciando il nostro pianeta – ha dichiarato Hiroyuki Kinoshita, amministratore delegato di Toei Animation – Con un cast di personaggi memorabili, misteri da scoprire in ogni angolo e lo stile animato che è stato un marchio della Toei per oltre 50 anni, il pubblico sarà immediatamente a conoscenza che World Trigger è diverso da qualsiasi altra avventura mai sperimentata.

Nuvole di Celluloide: The Flash, Batman V Superman, Annie

 Cinebrevi

Diffusa la cover art ufficiale di Justice League: Throne of Atlantis, il nuovo film animato DC Comics.

Nuvole di Celluloide: The Flash, Batman V Superman, Annie

Cupcake Digital Inc. ha annunciato nei giorni scorsi una partnership con Peanuts Worldwide LLC che prevede, tra gli altri, la creazione di alcune applicazioni inerenti l’atteso Peanuts-Snoopy & Friends – Il Film.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio