Parliamo di:

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, X-Men: Days of Future Past, news varie

Nuovo appuntamento con la rubrica sui film tratti dai fumetti. Tante le news anche questa settimana dalle pellicole più attese, come The Amazing Spider-Man 2, X-Men: days of Future Past...
Articolo aggiornato il 23/09/2017

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, X-Men: Days of Future Past, news varie

Presente al Toronto International Film Festival per promuovere il suo ultimo film, August: Osage County, l’attore , che nel sequel sull’arrampicamuri interpreta il ruolo di Norman Osborn, ha parlato della sua parte a Access Hollywood, spiegando che la comparsa di Norman nel secondo capitolo è introduttiva, e che maggiore spazio per lui vi sarà in The Amazing Spider-Man 3.

Questa è una introduzione di Norman Osborn e, a quanto pare, questo porta a cose migliori in ‘Spider-Man 3’…

Penso che sia giusto dire che lui è allo stremo ma non so se posso dire niente di più.

ha poi aggiunto l’attore, riferendosi alle gravi condizioni di salute di Osborn, di cui si era già accennato nel primo film.

Intanto, in un altra intervista, questa volta concessa a Digital Spy è stato l’attore a parlare del film e in particolare di Electro, il villain principale della pellicola, sottolineando in particolare l’empatia che il personaggio da lui interpretato sarà capace di creare con il pubblico.

Penso che con tutti i cattivi di Spider-Man ci sia una certa empatia. Quando Electro è ancora Max sicuramente si prova qualcosa per lui, perché è stato praticamente messo da parte e nessuno si preoccupa di lui. È il suo compleanno e anche sua madre lo ha dimenticato. Riuscirete a capire  cosa prova. Quando si trasforma in Electro diventa seriamente pericoloso, ha tanta voglia di far male a tutti, e quando pensa che l’Uomo Ragno lo abbia tradito ha tanta voglia di fargli del male.

 

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, X-Men: Days of Future Past, news varie

X-Men: Days of Future Past

Intervistata nei giorni scorsi da Vulture, l’attrice ha avuto modo di parlare dell’esperienza che l’ha vista coinvolta per la prima volta con il regista Bryan Singer sul set di X-Men: Days of Future Past, dove riprende il ruolo di Kitty Pryde.

Non so come Bryan riesca a tirare fuori tutte le energie che mostra in un solo giorno. È davvero grandioso con gli attori e vuole davvero che esista della verità nelle interpretazioni, per elevare il film allo stesso livello con cui credo abbia realizzato i primi due. È come il primo film, in cui si racconta una storia profondamente, profondamente umana.

L’attrice ha anche parlato della possibilità di interpretare in futuro la parte di Kitty , sulla scia di alcune indiscrezioni circolate mesi fa, in cui fu rivelato che la 20th Century Fox aveva segretamente considerato l’opzione di far realizzare a Jason Reitman e alla sceneggiatrice Diablo Cody un film con protagonista la giovane mutante, progetto poi sfumato.

Sì, ne ho sentito parlare. Ok, io sono disponibile [Ride]. Mi piacerebbe molto. Kitty Pryde è grande. Sono davvero grata di essere l’attrice che la incarna e spero disperatamente di soddisfare i veri fan, coloro che sono appassionati di queste storie da molto tempo. Sono così entusiasta di interpretare ancora Kitty Pryde. davvero.

Nel frattempo, intervistato da Access Hollywood, anche Hugh Jackman ha avuto modo di parlare della pellicola, esprimendo nuovamente elogi per il lavoro di Singer.

… dopo essere stato seduto al Comic-Con durante il panel assieme a quel cast straordinario, continuo a dire che è come se fossero due film in uno, ma per le dimensioni che ha è davvero come se fosse composto da TRE film in uno. Credo che il pubblico salterà letteralmente in aria a causa della storia. Penso che Bryan Singer stia per diventare il primo regista a rendere sempre migliori i film di un franchise, e non sono sicuro se ci sia qualcun altro che ha potuto fare questo.

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, X-Men: Days of Future Past, news varie

Thor: The Dark World

Intervistato da The Huffington Post, l’attore ha avuto modo di parlare delle riprese aggiuntive del sequel sul Dio del Tuono, rivelando che le nuove sequenze che saranno girate prendono spunto da una sua idea, senza però fornire ulteriori dettagli circa la natura di queste scene.

Stiamo aggiungendo nuovo materiale. Ed è una cosa molto divertente per me…
è molto, molto aperto e collaborativo. Lui e Louis D’Esposito, che mandano avanti lo studio – li ho ammirati per come sono aperti a nuove idee…
Chris Hemsworth e io abbiamo vissuto all’interno di questi personaggi per due film ora e siamo stati all’interno di ogni scena e sappiamo che cosa funziona e cosa non funziona. Inoltre, sappiamo quello che abbiamo fatto e quello che non dovremmo cercare di ripetere. E proprio per l’essere di fronte a una sorta di fuoco incrociato non davo nulla per scontato o per modo di dire, non infilavo sempre la stessa ricetta nel forno a microonde. Bisogna trovare cose nuove per i personaggi, nuove iterazioni del rapporto tra Thor e Loki. E Kevin era veramente aperto a tutto questo. Quando abbiamo concepito la forma del film, Kevin e il regista Alan Taylor sono stati veramente molto collaborativi, soprattutto perché loro parlano sempre degli aspetti e delle connessioni dell’Universo Marvel.

Anche Kat Dennings, che nel film torna a interpretare il ruolo della simpatica Darcy, ha parlato a The Press Telegram del sequel e soprattutto dell’evoluzione del personaggio rispetto al primo capitolo.

Darcy è una stagista di scienze politiche che lavora con Jane solo per avere dei crediti universitari. Non è molto brava con la scienza nel primo film. Nel secondo film è invece più interessata, ma ancora non sa nulla. Lei vuole bene a Jane e vuole davvero che Jane e Thor stiano insieme. È quasi come se fosse la sua piccola soap opera. Darcy fa molte cose incredibili, che se ne rivelo il contenuto potrei finire uccisa dai cecchini, ma ci sono un sacco di sequenze impressionanti che coinvolgono Darcy che penso i fan del film saranno felici di vedere e io, come fan, mi sono spoilerata facendole. Vedrete Darcy come non l’avete mai vista prima.

Diffuso nel frattempo un nuovo trailer in lingua tedesca contenente alcune scene inedite, e un nuovo poster incentrato su Loki.

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, X-Men: Days of Future Past, news varieInfine, la rete televisiva ABC ha anunciato per il 17 settembre che, durante la messa in onda in prima visione sul canale americano di Iron man 2 ci sarà uno speciale per promuovere la pellicola sul Dio del Tuono, in cui sarà mostrato  un nuovo trailer del sequel.

Intervistato nei giorni scorsi da Collider, il regista e produttore Louis D’Esposito ha parlato del cortometraggio Agent Carter, rivelando che è possibile che in futuro il pubblico e i fan possano vedere altri progetti incentrati sul personaggio interpretato da .

Quello di cui abbiamo discusso è che ci potrebbero essere ancora storie su Peggy Carter che dobbiamo raccontare. Lei è molto popolare. Hayley la ama e noi la amiamo. Ciò che faremo e come lo faremo non è ancora stato determinato, ma queste discussioni sono iniziate.

Ellen Page in Queen & Country

L’attrice di X-Men: Days of Future Past e Juno è in trattative per essere la protagonista di Queen & Country, adattamento cinematografico della serie a fumetti indipendente di Greg Rucka.
Il progetto, che racconta di un agente operativo britannico di nome Tara Chace la cui identità viene compromessa dopo che questa ha compiuto un assassinio, sarà prodotto da Peter Chernin e Jenno Topping. Il film sarà basato su uno script recente di Ryan Condal, nonostante lo stesso Rucka, in collaborazione con John Rogers, ne abbia scritto una bozza in precedenza.

Ghost Rider: disputa legale risolta

L’annosa disputa legale che vedeva coinvolti la Marvel, Gary Friedrich e altre parti riguardanti i diritti del personaggio di Ghost Rider, è giunta finalmente a una conclusione, dopo che i soggetti in causa hanno raggiunto un accordo per mettere fine alla questione, come comunicato in una lettera inviata la scorsa settimana al giudice del distretto federale di New York Katherine Forrest.
Nessun dettaglio è stato diffuso ufficialmente, ma secondo indiscrezioni tutti coloro che erano parte della disputa hanno chiuso “amichevolmente” la vicenda, che aveva visto Friedrich depositare una causa legale contro Marvel, Columbia TriStar, Relativity Media e altri nel 2007, sostenendo che possedeva i diritti d’autore di rinnovo e termine sul personaggio.
Alla fine di giugno, il giudice Forrest aveva impostato l’inizio del processo per il 4 novembre. La decisione del giudice era giunta poco più di due settimane dopo che la Seconda Corte d’Appello aveva annullato una sentenza del 2011 a favore della Marvel. A quanto pare, la questione si era portata a livelli troppo complicati per una vertenza giudiziaria, spingendo i contendenti a risolvere il tutto senza dovere finire in tribunale.

Intervistato da Collider, Alex Kurtzman, che assieme a Roberto Orci produrrà l’adattamento per il grande schermo di Locke & Key, ha confermato che uno sceneggiatore per il film è stato trovato, senza però rivelarne l’identità, che comunque dovrebbe essere annunciata molto  presto.

Abbiamo uno scrittore che si sta avvicinando in maniera brillante per prendere il meglio dei primi due graphic novel e realizzare un primo film con la premessa anche di futuri film, cosa questa che è davvero il nostro obiettivo… ci credo così tanto, e credo in Joe Hill. Tutto quello che voglio è fare quel film.

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, X-Men: Days of Future Past, news varie

Man of Steel 2

Inizia a delinearsi anche il cast tecnico del sequel di Man of Steel. SHH riporta che Larry Fong (300, Watchmen) dovrebbe tornare a lavorare con Zack Snyder come direttore della fotografia della pellicola, sostituendo così Amir Mokri, che aveva lavorato a Man of Steel nello stesso ruolo. Il nome di Fong era apparso sul curriculum vitae dello stesso presente sul sito ufficiale della Worldwide Production Agency, per poi però essere rimosso alla diffusione della notizia.
Nel frattempo, nel quadro delle iniziative per l’uscita del dvd e del blu ray del film, UD Replicas ha messo in vendita delle repliche di costumi di Man of Steel, tra i quali giacche in pelle, stivali, pantaloni altamente dettagliati, con rivestimento interno leggero rimovibile.

The

In un video-commento diffuso dalla Marvel, il regista Joss Whedon ha spiegato le motivazioni che lo hanno spinto a scegliere l’attore per interpretare il ruolo del letale robot senziente nel sequel di The Avengers, confermando che questi era, fin dal principio, la sua sola e unica scelta.

Spader è stata la mia prima e unica scelta. Ha una voce ipnotica che può essere stranamente calma e convincente, ma è anche molto umana e divertente. Ultron non è Hal (Hal di 2001: Odissea nello spazio)…
Spader è in grado di riprodurre tutti i livelli. È la persona capace di fare a pezzi i Vendicatori.

Carlos Saldanha dirige Rust

Il regista di Rio Carlos Saldanha è in trattative con la 20th Century Fox per dirigere l’adattamento sullo schermo di Rust, il graphic novel scritto e illustrato da Royden Lepp pubblicato da Archaia Entertainment che avrebbe dovuto vedere inizialmente alla regia Joe Cornish, il quale ha lasciato il progetto alcune settimane fa, forse perchè occupato con Snow Crash per la Paramount.
La sceneggiatura del film è stata realizzata da Aline Brosh McKenna, mentre a produrre il progetto sarà Simon Kinberg, con la collaborazione di Aditya Sood in veste di produttrice esecutiva e Stephen Christy e PJ Bickett della Archaia.

Cinebrevi

Diffusa una nuova featurette di Marvel’S Agents of S.H.I.E.L.D.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio