Parliamo di: /

Nuova stagione di Arrow, il futuro dello Studio Ghibli

Nuova stagione per Arrow, il futuro dello Studio Ghibli, Supergirl, Howard Lovecraft and The Forzen Kingdom e tante novità dal mondo dell'animazione.
Articolo aggiornato il 22/09/2017

Intervistato da CBR durante un evento del network The CW, il produttore esecutivo di Arrow ha parlato della nuova stagione del serial sull’eroe DC Comics interpretato da , evidenziando in maniera particolare l’evoluzione del protagonista, il cui alter ego mascherato prenderà finalmente il nome di Green Arrow.

Abbiamo sempre chiarito in anticipo che la nostra intenzione era una storia sulle origini – ha detto Guggenheim – È stata una scelta fortemente voluta quella di dire “Non è Arrow, è il Vigilante” in un primo momento, e poi diventa Arrow, e alla fine è diventato Freccia Verde. Non abbiamo mai avuto una stagione specifica in mente per quando sarebbe accaduto, ma certamente, per noi, è sembrato molto organico fare sì che in questa stagione diventasse Green Arrow.
C’è stata una lenta incorporazione organica degli elementi tratti dai fumetti. Non abbiamo mai voluto introdurre elementi tratti dai fumetti solo per portarli nella serie. Non ci sediamo con in mano una lista specifica da controllare.
Penso che un sacco di fan pensino che abbiamo una lista con i riferimenti sui fumetti, come il chili, le citazioni, e la storia d’amore con Black Canary, e che poi pensiamo ‘OK, abbiamo questo e abbiamo quest’altro’. Abbiamo i fumetti posizionati nella parte posteriore della nostra mente, sappiamo dove siamo diretti con il personaggio, ma i fumetti ci servono solamente come ispirazione, non come una lista di cose da fare.

Guggenheim ha poi parlato del villain principale della quarta stagione, ovvero Damien Darhk, interpretato da , la cui presenza offre non solo un nuovo antagonista a Oliver Queen, ma soprattutto inserisce un personaggio le cui abilità non sono umane, ma mistiche. Un elemento questo del tutto nuovo per il serial in generale, oltre al fatto che questo criminale è molto più spietato e sinistro rispetto a quelli affrontati dall’arciere nelle precedenti stagioni, come evidenziato dal produttore.

Ci siamo trovati a scrivere sempre di più su di lui. La cosa che ci siamo detti riguardo Damien è stata ‘Tu non sei solo il male, ma ti piace esserlo’. C’è un barlume di luce negli occhi di questo personaggio ogni volta che sta mettendo fine alla vita di qualcuno. È qualcosa che non abbiamo mai visto nello show prima. Questo è uno dei motivi per cui abbiamo voluto andare in questa direzione.  Malcolm, Slade, Ràs Al Ghul… tutti pensavano di stare facendo la cosa giusta, possedevano una loro nobiltà. Questo non avviene con Damien, il quale potrebbe davvero incazzarsi se tu pensi che sia una persona nobile…

Lui gode davvero nel non avere una coscienza  – ha poi aggiunto Guggenheim – tutto questo è molto liberatorio per lui. Non ci sono molti attori che potrebbero tirare fuori una cosa del genere, e renderla irresistibile, interessante da guardare, ogni settimana. Nel momento in cui abbiamo visto Neal sullo schermo, ci trovavamo nella stanza degli sceneggiatori al lavoro, abbiamo detto ‘Oh sì, Damien è in questo episodio’
Il personaggio sarà molto presente nello show. Non ci sarà ogni settimana un episodio Team Arrow vs Damien, perché sarebbe veramente stupido e ripetitivo, ma abbiamo trovato molti modi davvero interessanti per mantenere il personaggio coinvolto nel dramma dello show. E dobbiamo dare merito al lavoro di Neal, non c’è davvero niente che possiamo scrivere per lui che non riesca ad esprimere.

In occasione dell’uscita del Blu-Ray e del DVD di When Marine Was There negli Stati Uniti, in una intervista a Cartoon Brew, il regista del film Hiromasa Yonebayashi ha parlato delle voci sul fatto che questo progetto fosse l’ultimo dello Studio Ghibli, e del futuro della società di animazione fondata da e Toshio Suzuki.

Sono sicuro che il mio film non sarà l’ultimo di Studio Ghibli. In realtà, il regista Miyazaki è in procinto di fare alcuni cortometraggi. Riguardo i futuri piani dello Studio Ghibli questi sono del produttore Suzuki e del regista Miyazaki, al momento non ho alcuna intuizione. Quanto a me, mi piacerebbe fare un altro film, ma il mio progetto non è progredito al punto che io posso parlarne. Quello che vorrei fare è un fantasy pieno di azione, che possa deliziare i bambini. Parlando del suo lavoro in particolare, Yonebayashi ha voluto sottolineare la volontà di portare qualcosa di nuovo nelle opere dello studio Ghibli, mantenendo però quegli elementi che li hanno sempre contraddistinti nella cinematografia di animazione.

Lo Studio Ghibli è una società che ha sempre accettato la sfida di esplorare nuove espressioni senza essere vincolata dalle opere del passato. Con questo in mente, ho cercato di usare le nuove forme di espressione nel realizzare ‘Il mondo segreto di Arrietty’ e ‘When Marnie Was Theré. Ho fatto solo questi due film, quindi non sono sicuro se ho un mio stile peculiare. Quello a cui voglio puntare è fare film che raffigurano le qualità umane delle persone, proprio come hanno fatto i regista Miyazaki e Takahata.

Le storie sono state selezionate dal produttore Suzuki e dal regista Miyazaki. Non so il motivo per cui hanno scelto queste storie, ma quando le ho lette sono riuscito a empatizzare con i personaggi. Ho pensato che molte persone che vivono in questa società ristretta di oggi potrebbero anche condividere questa empatia. Così ho fatto questi film con un sentimento di vicinanza ai personaggi principali.
Penso che gli ambienti e le relazioni che circondano le persone che sono afflitte abbiano un grande impatto sulla loro guarigione psicologica. Questo è il motivo per cui ho scelto di esprimere la sensazione che proviamo nella freddezza dell’acqua, negli odori e nei sapori. Nei miei film, ho posto l’accento sulla ri-creazione di ciò che possiamo sentire con i nostri sensi.

Howard Lovecraft And The Frozen Kingdom

Shout! Factory ha, nei giorni scorsi, chiuso un accordo con Arcana Studios per distribuire il film animato Howard Lovecraft And The Frozen Kingdom, adattamento del graphic novel omonimo, la cui uscita è prevista nel 2016, in una data ancora da decidere.
Secondo i termini dell’accordo, Shout! Factory si è assicurata i diritti negli Stati Uniti per il film in tutti i settori – cinematografico, digitale, televisivo, home entertainment – e avrà i diritti per le versioni cross-platform in Canada.
L’intento del progetto è quello di presentare a una nuova generazione gli scritti di Lovecraft, e cercherà di fondere la biografia del giovane HP con i suoi romanzi in un genere per famiglie che sarà al tempo stesso spettrale e divertente.
Il progetto è basato sul graphic novel di Bruce Brown e sarà scritto, diretto e prodotto da Sean Patrick O’Reilly, fondatore e CEO di Arcana, con la partecipazione di Michelle O’Reilly nelle vesti di produttore, mentre il cast sarà annunciato nei prossimi mesi.
Arcana ha aperto la sua divisione di animazione nel 2012, e il team della società canadese sta lavorando attivamente sulla pellicola, che nel cast tecnico comprende l’art director Gary Yuen, l’editor Brendan Hansell, il supervisore agli effetti visivi Haqui Gbadamosi, il direttore dell’animazione Frank Poon e Billy Zhao.

Al Comic Con di quest’anno, abbiamo introdotto la nostra mascotte Cthulhu al fianco del Necronomicon e la risposta è stata incredibile – ha commentato O’Reilly.

Sean e il suo team di produzione cinematografica offrono una visione convincente per la narrazione, sostenuta da una sorprendente direzione artistica – ha detto invece Melissa Boag, Vice President Senior del settore Kids & Family Entertainment di Shout! Factory.

Nuova stagione di Arrow, il futuro dello Studio Ghibli

Intervistata nei giorni scorsi da ET Online, l’attrice , che interpreta il ruolo di Cat Grant in Supergirl, ha dichiarato di essere rimasta molto colpita dall’interesse che nelle ultime settimane ha circondato lo show con protagonista .

Sono molto felice di far parte di uno show che abbraccia il girl power e celebra il potere femminile. Questo show ha suscitato così tanto scalpore prima ancora che siamo stati in onda, il che è un po’ sconcertante per me. È un pochino spaventoso.
È una sensazione scoraggiante nel migliore dei modi perché ovviamente si sente come una responsabilità – ha poi aggiunto riferendosi al suo personaggio – ma mi piace  farlo in questo modo. Lei è eccentrica, un po’ strana, viziata e divertente in un modo che Kara [Zor-El] scoprirà quando la incontriamo nel pilot, Cat prende molto in simpatia Kara, e ha un interesse speciale in lei. E io credo che il rapporto tra loro due si svilupperà.

Piovono Polpette: la serie

DHX Media ha firmato un accordo di ampio respiro con Turner Broadcasting per la nuova serie televisiva animata basata sui due film campioni di incassi Piovono Polpette e Piovono polpette 2: La rivincita degli avanzi prodotti da Sony Pictures Animation.
DHX Media gestisce accordi globali in materia di televisione, licensing e merchandising e dei diritti home entertainment fuori dagli Stati Uniti di Piovono polpette: la serie.

‘Piovono polpetté ha un grande fan-base globale grazie al successo della saga cinematografica e siamo certi che la serie televisiva, altrettanto sgargiante e meravigliosa, conquisterà i bambini e le loro famiglie nel loro insieme – ha detto Josh Scherba, SVP di distribuzione presso DHX Media.

Mentre continuiamo a espandere la nostra programmazione, siamo alla ricerca di contenuti di cui intere famiglie possono godere – ha commentato Cecilia Persson, Vice Presidente di acquisizioni e coproduzioni internazional presso Turner Broadcasting – ‘Piovono Polpetté offre esattamente questo e siamo lieti di aver acquisito la serie per il network Boomerang per i nostri mercati internazionali.

Siamo davvero entusiasti di vedere la comicità e il cuore di ‘Piovono Polpetté confezionato in una Serie TV – ha aggiunto Rick Mischel, produttore esecutivo di Sony Pictures Animation – Questo brand ha fan in tutto il mondo, e ora torneremo indietro per vedere tutte le avventure di Flint e Sam da adolescenti.

La serie animata si svolge prima che il cibo gigante cadesse dal cielo, in quanto si tratta di un prequel in cui Flint Lockwood è un adolescente diverso da qualsiasi altro in città.
Tutti i personaggi del film saranno presenti all’interno della serie tra cui il padre di Flint, Tim, un uomo di poche parole e ancor meno espressivo; Steve la scimmia, il compagno di Flint e assistente di laboratorio totalmente inaffidabile; il sindaco Shelbourne, Brent, una celebrità locale; Earl, che non è ancora un poliziotto ma sta lavorando come insegnante nella palestra della scuola; e Manny, il ragazzo dalle grandi capacità che gestisce il reparto audio-video della scuola e tutto ciò che tocca.

Nuova stagione di Arrow, il futuro dello Studio Ghibli

L’Italia guarda al Canada per l’animazione

La società italiana Rainbow ha annunciato nei giorni scorsi l’acquisizione dello studio di animazione canadese Bardel, che vanta  partnership con le aziende di intrattenimento più importanti del mondo, tra cui Nickelodeon, DreamWorks, Disney, Warner Bros e Cartoon Network-Adult Swim, fornendo lavoro a 650 artisti in tre divisioni in Canada.
Rainbow è una società con una presenza in oltre 150 paesi attraverso show di successo che includono Winx Club, Mia e io e la nuovissima commedia d’azione Regal Academy. La società detiene una forte posizione nel settore dello spettacolo mondiale.
Lo status di Rainbow sarà potenziato ulteriormente attraverso il collegamento con Bardel, in quanto l’acquisizione di un giocatore così importante nel settore dell’animazione nordamericana sottolinea come Rainbow Group sia ora uno degli studi più grandi e più influenti del mondo.

Come uno dei principali protagonisti nel mercato dell’intrattenimento globale, vogliamo mantenere questa posizione e la credibilità costruita attraverso più di 20 anni nel settore, ma anche crescere ulteriormente – ha dichiarato Iginio Straffi – È per questo che abbiamo acquisito la società canadese Bardel, una grande forza di produzione con oltre 30 anni di storia. Con i nostri amici canadesi, condivideremo la continua ricerca della qualità, l’attenzione al dettaglio e allo spirito di innovazione. Insieme, saremo più forti e meglio attrezzati per trasformare i tanti progetti che abbiamo in programma in realtà. Per Rainbow, questo è un passo avanti molto importante. Vogliamo mantenere la nostra identità crescendo, ma siamo anche pronti ad abbracciare l’energia positiva di una società che, come noi, è una forza creativa e dinamica. Insieme affronteremo, e supereremo, le nuove grandi sfide.

Barry e io siamo molto entusiasti di far parte del gruppo Rainbow e siamo ansiosi di lavorare insieme per portare al cinema alta qualità , serie TV e nuovi media – ha aggiunto il CEO di Bardel Delna Bhesania – Grazie all’esperienza di Rainbow nella concessione di licenze, la distribuzione e la competenza di Bardel nella produzione, l’azienda è ben posizionata per creare marchi globali di prima classe.

Nuova stagione di Arrow, il futuro dello Studio Ghibli

Mech Mice

Nelvana, società facente parte di Corus Entertainment. sta collaborando con Oktobor Animation e Playmates Toys per sviluppare e produrre Mech Mice, una serie animata action/comedy per i bambini dai 6 agli 11 anni.
La serie, realizzata con l’ausilio della Computer Graphic, racconta le divertenti vicende di un disordinato team di eroici topi hi-tech pronti a salvare il mondo, e dovrebbe debuttare nel 2017.
Creata da Dan Wang e Chris Waters, la serie è nata da un’idea originale di Lance Priebe, creatore di Disney Club Penguin e fondatore di Hyper Ippona, il quale supervisionerà lo sviluppo di giochi per cellulari basati sulla serie. Oktobor, Nelvana e Playmates Toys sono partner nella produzione, con Playmates Toys che parteciperà anche in qualità di partner per lanciare una linea di giocattoli ispirati alla serie animata.

Siamo entusiasti di annunciare questa serie di partnership che beneficia della funzionalità di Oktobor Animation, della forza di Playmates Toys e del successo e l’esperienza di un leader del settore digitale come Lance Priebe – ha dichiarato Scott Dyer, presidente di Nelvana – I bambini ameranno le avventure, la robusta narrazione e i personaggi incredibilmente divertenti che troveranno all’interno del mondo di Mice Mech.

Nuova stagione di Arrow, il futuro dello Studio Ghibli

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio