Nuova sede per il Centro Fumetto “Andrea Pazienza”

Nuova sede per il Centro Fumetto “Andrea Pazienza”
Il Centro Fumetto "Andrea Pazienza" cambia sede: Locali più spaziosi e moderni, all'interno del principale polo culturale della città di Cremona.

Comunicato stampa

Il Centro Fumetto, la prima “casa del fumetto” nata in Italia, viene inaugurato l’8 ottobre 1988. Istituito da Comune di Cremona e Arcicomics come progetto di aggregazione giovanile, il Centro diventa fin da subito un punto di riferimento nazionale per le tante attività messe in campo, dalla ricca biblioteca alle pubblicazioni, dalle mostre all’intensa attività didattica, con particolare attenzione alla valorizzazione dei giovani autori. Sono tantissimi gli autori scoperti e lanciati da Schizzo e dalle varie testate made in Cfapaz. Nel corso degli anni il Centro si consolida ed è costantemente presente sia nel settore che in ambito locale cremonese.

Nel trentesimo anno di vita, il Centro cambia ancora una volta sede. Dopo diciassette anni trascorsi nello storico salone di Via Speciano 2 e tredici negli spazi di Piazza Giovanni XXIII, 1, dal 27 settembre, il Cfapaz si ricolloca in Via Palestro, 17, in nuovi spazi più ampi, moderni e confortevoli. I locali in cui il Centro si trasferisce (assieme all’Informagiovani, che si troverà accanto) rappresentano un importante esempio di recupero e riqualificazione di alcuni ambienti storici dell’antico Palazzo Affaitati. Questi locali erano infatti da anni poco utilizzati e in parte abbandonati. Il loro recupero consente innanzitutto di risparmiare locazioni passive per 40.000 euro l’anno, di posizionare in un unico luogo servizi e attrattori riguardanti cultura, lavoro e giovani, rilanciando ulteriormente questo comparto che si affaccia sulla via delle scuole e che è a due passi da corso Garibaldi”, una delle arterie della città. A palazzo Affaitati trovano già sede la Pinacoteca, il Museo di Storia Naturale, la Biblioteca Statale, la Caffetteria del Museo, riaperta qualche mese fa con un progetto a valenza imprenditoriale e sociale, la Piccola Biblioteca e gli uffici del Settore Cultura, Musei e City Branding. Per dare un’idea, gli spazi coinvolti dal cantiere si estendono per 700 metri quadri complessivi. Nel corpo est, caratterizzato da un ampio salone coperto da un doppio ordine di volte a vela sostenute da colonne in granito, troverà spazio il Centro Fumetto. Mentre nel corpo nord che è costituito da un doppio ordine di soffitti a volta suddivisi in campate più piccole sostenute da maschi di muratura, si aprirà la nuova sede dell’Informagiovani. I lavori, conclusi in giugno, sono costati 880.000 euro, cofinanziati per circa il 50% da Comune di Cremona e Regione Lombardia sul bando Cult City.

Chi verrà a visitare la nuova sede sarà accolto da un suggestivo giardino, presso cui sarà possibile sostare e leggere, oltre che collegarsi gratuitamente in modalità Wi-Fi. All’interno l’ampia sala biblioteca, suddivisa nelle sue varie sezioni e consistente attualmente in 15.693 volumi e 38.964 albi e fascicoli periodici, suddivisi a loro volta in 1.388 testate, per un totale di 54.657 fumetti. Un patrimonio importante disponibile per il prestito interprovinciale e la consultazione locale. Lo stesso spazio è anche utilizzato per l’attività didattica. Sono ben undici i corsi che partiranno tra ottobre e novembre, a cui seguiranno anche laboratori e workshop. Il Cfapaz dispone anche di un grosso archivio di documenti che nei prossimi anni sarà riordinato.

Dunque, il Centro Fumetto diventa parte del principale polo culturale della città, un traguardo straordinario, raggiunto grazie all’impegno delle istituzioni (il Comune di Cremona, la Provincia di Cremona e il Circolo Arcicomics), degli operatori, degli autori e dei tantissimi volontari che si sono alternati in trent’anni di attività. Il Centro si conferma così un riferimento nazionale per tutti gli appassionati, gli addetti ai lavori e gli autori.

I nuovi recapiti:
Centro Fumetto “Andrea Pazienza”
Via Palestro 17 – 26100 Cremona – Tel. 0372407790 (il precedente 037222207 sarà presto disattivato)
info@cfapaz.org – www.cfapaz.orgwww.facebook.com/cfapaz/

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Exit Popup for Wordpress