Note dall’appartamento 107 (Kashiwai)

Note dall’appartamento 107 (Kashiwai)
Star Comics pubblica una raccolta di racconti dell'autrice Kashiwai, che spaziano tra diversi soggetti mantenendo come filo conduttore la brevità e la delicatezza di temi e disegni.

Note dall’appartamento 107 è un’antologia di storie brevi scritte e disegnate da Kashiwai, mangaka e illustratrice per la prima volta pubblicata in Italia.note-107-imm-cop_BreVisioni
I racconti, divisi per ambiti tematici, hanno come comune denominatore la protagonista femminile, forse l’alter-ego dell’autrice, che si muove tra generi e situazioni, spaziando dalla fantascienza allo slice of life, dal fantastico al fiabesco, in una sorta di rielaborazione moderna e fumettistica degli haiku, i brevi componimenti poetici giapponesi.
Nonostante si tocchino diversi temi, alcuni più di altri sono ricorrenti: la nostalgia, il vuoto lasciato dalla scomparsa, il bisogno di contatto con gli altri e il rapporto con l’ambiente che ci circonda.
Tutto questo è espresso attraverso una narrazione bilanciata, che tocca con delicatezza le emozioni del lettore, e disegni dal tratto semplice ed effimero, che, grazie a una colorazione ad acquerello poco satura e virata sull’azzurro e sul verde, rafforzano i toni malinconici dell’opera. È interessante sottolineare due peculiarità. La prima è lo spiccato senso grafico che mostra Kashiwai nelle copertine di ogni storia breve, sempre evocative e rappresentative del contesto che raccontano. La seconda è la voglia di sperimentare con il segno e con le tinte, visibile in particolare nell’ultimo racconto, tutto illustrato e colorato a pastello.
Il volume è quindi una summa del pregevole lavoro dell’autrice, che si pone quasi come un unicum nel panorama manga attuale e che si spera possa essere nuovamente proposto nel nostro paese vista la sua singolarità.

Abbiamo parlato di:
Note dall’appartamento 107
Kashiwai
Traduzione di Andrea Maniscalco
, maggio 2019
168 pagine, colori, brossurato – 12,00 €
ISBN: 9788822614384

note-107-imm-fondo_BreVisioni

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su