“Nel bosco del nostro splendore” di Ciro Fanelli per Rizzoli Lizard

CIRO FANELLI
NEL BOSCO DEL NOSTRO SPLENDORE
()

Un romanzo illustrato tra corpo e malattia, tra natura e conflitto

Fanelli_72dpi_Notizie Ciro ha quasi quarant’anni e di motivi per andarsene dal suo paese ne aveva parecchi. Primo fra tutti, lasciarsi alle spalle un’adolescenza passata in ospedale e segnata dal diabete. Ora che la vita l’ha costretto a ritornare, non gli resta che riconciliarsi con il luogo simbolo della sua infanzia: il monte che monte non è.

Per arrivare in cima a quella strana collina che sovrasta il borgo, si segue un sentiero che si snoda tra un bosco di querce, olmi e pini. All’ombra di quegli alberi, vivono funghi, rospi e una miriade di ragni e insetti: un’orchestra di rami, zampe e radici nella quale Ciro si addentra ogni giorno, scoprendo un legame sempre più profondo tra le origini del suo male e i segreti di quell’angolo di natura. Nasce così una storia d’amore sui generis, un’autobiografia che si sporca di finzione per dar voce a una realtà indicibile. Un libro in cui parole e immagini scavano per riesumare il cuore della nostra rabbia bambina, della nostra irriducibile innocenza.

192 pagine a colori, cartonato, 18,00 €

CIRO FANELLI (1980) è pittore, illustratore e tatuatore. I suoi lavori sono apparsi su “La Lettura – Corriere
della Sera”, “Vice” e altre prestigiose riviste europee e giapponesi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su