Mostra su ciclismo e fumetti – AGGIORNAMENTO

Mostra su ciclismo e fumetti – AGGIORNAMENTO
Sabato 21 aprile alle ore 16:30, a Rozzano (MI), si inaugura la mostra "Leggere su due ruote. Tre storie a fumetti", allestita fino al 12 maggio, che espone le tavole di tre racconti pubblicati da ReNoir Comics sul ciclismo, tra cui un’anteprima assoluta e una storia ormai introvabile.

AGGIORNAMENTO

Dopo l’esposizione presso la Biblioteca Cascina Grande di Rozzano, la mostra dedicata ai fumetti e alla passione per la bicicletta fa tappa nella vicina Abbiategrasso in occasione della prima edizione del festival Le vie del fumetto, che colorerà le strade della cittadina nel weekend del 12 e 13 maggio.
Nei due giorni di mostra sarà presente il disegnatore Mirko Treccani dello staff di Don Camillo a fumetti, per dediche ai lettori e commission.
Ingresso libero.

Leggere su due ruote
Mostra a ingresso libero presso Spazio Bianca Cashmere, via San Carlo 4, Abbiategrasso (MI)
Orari: sabato 12 maggio dalle 10:00 alle 22:00, domenica 13 maggio dalle 10:00 alle 19:00.

 

e la Biblioteca Cascina Grande di Rozzano, in occasione del 101esimo Giro d’Italia, allestiscono una mostra dedicata ai fumetti e alla passione per la bicicletta, Leggere su due ruote. Tre storie a fumetti, aperta fino al 12 maggio.
Saranno esposte le tavole di due storie della serie Don Camillo a fumetti, Passa il “Giro” di Davide Barzi e Ennio BufiIl campione di Barzi e Francesco Bisaro, e – in anteprima assoluta – alcune pagine di Malabrocca – Un uomo solo… al fondo!, graphic novel di Giacomo Revelli e Roberto Lauciello che sarà pubblicato nell’autunno 2018.
All’inaugurazione, sabato 21 aprile alle ore 16:30, parteciperà Davide De Zan, celebre cronista sportivo, che presenterà il suo libro Pedala! Il romanzo di chi ha voluto la bicicletta (Piemme), dialogando con Davide Barzi e Roberto Lauciello di ciclismo, fumetti e la passione che li lega.

Dal 4 al 27 maggio l’Italia si tingerà di rosa: sarà infatti quello il periodo in cui si svolgerà il 101esimo Giro d’Italia. Sarà un Giro speciale: partirà infatti da Gerusalemme (prima tappa extraeuropea nella storia dei  grandi giri) per concludersi a Roma, come era accaduto solo tre volte nella sua storia.
La biblioteca Cascina Grande di Rozzano, in collaborazione con ReNoir Comics, dedicherà un pomeriggio alle due ruote, quelle dei grandi campioni ma anche quelle di chi ama le emozioni che solo la bicicletta può dare: la libertà, il senso di scoperta e la sfida dei propri limiti, l’appagamento di una vittoria conquistata con la fatica, l’avventura cercata e costruita nei sentieri di campagna come nei lunghi percorsi del cicloturismo. E così, insieme ai grandi dello sport, scopriremo le storie di persone comuni, che nella loro genuina passione per la bicicletta sanno emozionarsi ed emozionare tutti noi.

La prima storia di cui sono esposte le tavole, Passa il “Giro”, episodio tratto dalla serie Don Camillo a fumetti, sceneggiatura di Davide Barzi, disegni di Ennio Bufi, regala uno spaccato vivissimo della passione ciclistica nell’Italia del secondo dopoguerra. Don Camillo e Peppone, nemici-amici su (quasi) tutto, non potevano non scontrarsi anche su una delle questioni sportive più accese degli anni ’40 e ‘50: Bartali o Coppi? Nella provincia contadina e popolare il ciclismo infiamma gli animi e unisce le persone.

Il campione, scritta da Barzi e disegnata da Francesco Bisaro, è una storia ormai introvabile, pubblicata in un albo speciale e mai ristampata, riproposta in esclusiva per la mostra.
Sono i tempi di “Lascia e Raddoppia”. Giobà, che tutti considerano un po’ tonto, è un vero e proprio esperto di ciclismo, di cui ricorda ogni data, personaggio, avvenimento. Se partecipasse al famoso concorso a premi scegliendo come tema il Giro d’Italia diventerebbe milionario, ma soprattutto darebbe lustro al paese. Si farà convincere? A conferma che nel “Mondo piccolo” di Guareschi il ciclismo era davvero, insieme al calcio, il re degli sport.

Infine, in anteprima assoluta, saranno esposte alcune tavole di Malabrocca – Un uomo solo… al fondo! (sceneggiatura di Giacomo Revelli, disegni di Roberto Lauciello), graphic novel di prossima pubblicazione dedicato al più famoso perdente del Giro, Luigi Malabrocca, la “Maglia Nera” per antonomasia. Era un maestro nel perdere più tempo possibile senza andare fuori tempo massimo, correndo letteralmente un Giro all’incontrario pur essendo in grado di correre coi grandi e vincere i traguardi intermedi, rappresentando gli “ultimi” in un’Italia che si stava risollevando dalla guerra e dove la speranza non si negava a nessuno.
Non solo le vicende dei campioni, anche la storia di Malabrocca merita di diventare in un fumetto, perché il Giro è anche fatto di personaggi forse meno conosciuti dei soliti Bartali e Coppi, ma forse altrettanto importanti e singolari per la storia del ciclismo italiano.

Leggere su due ruote. Tre storie a fumetti
Mostra a ingresso libero presso Biblioteca Cascina Grande, via Togliatti, Rozzano (MI)
Dal 22 aprile al 12 maggio 2018
Orari di apertura:
Lunedì e Sabato dalle ore 9.00 alle ore 18.00
Martedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 20.00
Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 20.00

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su