Mercurio Loi diventa bimestrale

Mercurio Loi diventa bimestrale
Annunciato oggi il cambio di periodicità per la serie ideata da Alessandro Bilotta.

ha reso noto oggi sui propri canali ufficiali un cambio di periodicità per , la serie ideata da che ha esordito nel maggio scorso. A partire dal numero 9, in uscita il 24 gennaio, le storie saranno pubblicate infatti con cadenza bimestrale. Ecco la motivazione che lo stesso editore ha fornito sul sito della casa editrice:

“Con il passare dei mesi, ci siamo accorti che la meticolosità con cui ogni avventura di Mercurio Loi viene trasformata nelle dense pagine del fumetto richiede, giustamente, tempi di realizzazione importanti. Un po’ a malincuore, dunque, abbiamo deciso di lasciare un po’ più di respiro a Bilotta e ai suoi bravissimi artisti, per garantire che la qualità degli albi rimanga sempre alta. Una decisione che ha portato con sé un cambio di periodicità: a partire da gennaio, quindi, Mercurio Loi diviene bimestrale.

Sappiamo bene che questa decisione sarà accolta dai mugugni dei fan, ma siamo convinti che il passaggio alla bimestralità ci permetta di dare a questo personaggio la giusta attenzione, e di curare ogni albo con la calma che merita.”

4 Commenti

4 Comments

  1. marco

    8 Gennaio 2018 a 20:32

    ma ci credete? non vende nulla chiude con il 16

    • la redazione

      la redazione

      9 Gennaio 2018 a 09:06

      Lo vedremo a tempo debito, non ci piace fare congetture sul nulla, pur essendo consci che non sia facile la vita in edicola per un titolo tanto particolare. Speriamo di leggere Mercurio Loi per più tempo possibile, noi continueremo a sostenerlo finché manterrà questa qualità.

  2. marco

    11 Gennaio 2018 a 16:59

    non sono sul nulla, bilotta aveva detto che aveva scritto 16 storie e solo quelle usciranno.

    • la redazione

      la redazione

      13 Gennaio 2018 a 10:53

      Non siamo a conoscenza di questo dettaglio, da dove arriva?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su