Marvel Studios in Cina, Jongo supereroe del Sudafrica

Marvel Studios e Youku, Colleen Atwood parla di Supergirl, Jongo supereroe sudafricano, Kirkman parla di "Fear The Walking Dead" e molto altro.
Articolo aggiornato il 14/03/2017

Accordo tra e Youku

La Disney ha dato il via a una partnership con il colosso Youku Tudou, il più grande sito di video esistente in Cina, per il marketing territoriale della sua scuderia di film e show televisivi targati Marvel. Secondo l’accordo, annunciato nei giorni scorsi a Pechino, Youku Tudou sfrutterà i suoi 500 milioni di utenti per commercializzare esclusivamente le properties dello studio tramite trailer, vendita di biglietti, eventi live e programmazione originale dedicate alle uscite cinematografiche.
Anche se non c’è stata alcuna menzione di come questo accordo potrebbe espandersi ad altri film Disney, inclusi quelli della Pixar o il franchise di Star Wars, secondo gli analisti è stato fatto in funzione dell’uscita nelle sale, ormai imminente, del film .
Sia Disney che Marvel sono già molto popolari in Cina: in un paese che viene ritenuto fortemente dipendente da Internet per le sue scelte di intrattenimento, ma che vede ancora un vasto pubblico recarsi nelle sale cinematografiche, la convinzione è che la forza di Youku Tudou tramite una piattaforma di marketing online possa avere un maggiore impatto sul pubblico rispetto alla pubblicità tradizionale offline.
La società ha sottolineato che i prodotti e i titoli con il marchio Marvel hanno avuto oltre 530 milioni di visite sulla propria piattaforma attraverso film, serie TV, trailer, produzioni originali e live-streaming. Gli sforzi di marketing online hanno contribuito ad accrescere il risultato al botteghino di Avengers: Age Of Ultron , mentre trailer e produzioni originali di Youku riguardanti la pellicola diretta da Joss Whedon hanno ricevuto 25,7 milioni di visite. Il secondo capitolo cinematografico degli Avengers, attualmente ancora nelle sale della Repubblica Popolare, ha incassato 226.6 milioni di dollari nelle prime tre settimane di programmazione in Cina.

Il marketing online è stato lo strumento che ha permesso a di incassare in Cina 116 milioni di dollari. Recentemente, trailer e produzioni originali di Youku per Winter Soldier e Guardiani della Galassia hanno totalizzato oltre 41 milioni di visite, con oltre 15,8 milioni di richieste Video On Demand sulla loro piattaforma.
Secondo una ricerca effettuata dal Financial Times, è stato dimostrato che le piattaforme online potrebbero in futuro eventualmente sostituire i metodi di promozione e di distribuzione tradizionali.

Supergirl

Intervistata nei giorni scorsi da Variety, la costume designer Colleen Atwood ha avuto modo di parlare del suo lavoro e della creazione, negli ultimi anni, dei costumi di Arrow, Flash e Supergirl, descrivendo in maniera dettagliata la realizzazione dei costumi e soffermandosi alla fine sul serial CBS con protagonista Melissa Benoist.

… per le mie esperienze precedenti, sono partita dal punto in cui la sceneggiatura colloca il supereroe, per poi immergermi nella sua storia, nel mondo in cui vive, nelle sue tradizioni. Provo a creare qualcosa che sia legato al passato ma che dia al supereroe un’aria fresca e nuova.

Il costume di un supereroe deve essere incredibilmente efficiente e assicurare delle prestazioni di ottimo livello, dato l’alto tasso di attività che avviene al suo interno. Perciò, durante la progettazione del costume, osservo l’attore e considero: A, cosa gli/le sta benissimo e cosa lo/la fa apparire eccezionale e B ciò che il costume deve fare per quell’attore, come deve funzionare dal punto di vista fisico. A questo punto mi sono fatta un’idea generale. Ma nella fase di creazione vera e propria, conta molto la prima prova, quando incontro l’attore – che ormai sa bene quale sarà il suo ruolo – e posso quindi iniziare a buttar giù la prima bozza.

Mi piace che metta in risalto l’idea di praticità piuttosto che il principio tipico dei fumetti che prevede di lasciare scoperta un bel po’ di pelle, come accade per molti costumi femminili – ha aggiunto la Atwood in merito a Supergirl – sento che esiste una vera passione degli americani per Supergirl, e la mia intenzione era quella di abbracciare davvero questo sentimento delle donne; c’è già abbastanza pelle in giro per il mondo, non è da tutti e Melissa era proprio la persona giusta per farlo. Quando ho letto il copione, sono rimasta colpita dalla sua intensità e volevo che il personaggio trasmettesse forza e presenza di per sé, senza far ricorso ad altre cose.

Intervistato nei giorni scorsi da Entertainment Weekly, ha avuto modo di parlare, in  maniera dettagliata, dei personaggi principali di Fear The Walking Dead, lo spin-off zombie di cui sono attualmente in corso le riprese, partendo dai ruoli di Alycia Debnam-Carey e , che nel serial interpretano rispettivamente i ruoli di Alicia e del fratello Nick.

Alicia è una ragazza adolescente atipica. Eccelle a scuola ed è sulla strada per il college. È molto autosufficiente ed è un po’ una studentessa modello e anche una figlia modello.
Al lato opposto abbiamo Nick – che è interpretato da Frank Dillane – che è più o meno il peggior incubo di un genitore. È stato bocciato al college, ha avuto un sacco di problemi, è rimasto coinvolto con alcuni pessimi elementi, ma questi sono sicuramente i problemi minori. È frustrante per lui essere accanto a questa sorella perfetta, a cui apparentemente non accade nulla di negativo. Ma non è proprio così,  visto che questa è solo la sua percezione. In maniera tale che abbiamo questi due fratelli che sono molto in disaccordo l’uno con l’altro. Si vogliono bene, perché sono fratello e sorella, ma a un certo punto è quasi come se fossero nemici, perché una è concentrata sui propri obiettivi e cerca di andare al college, mentre l’altro vede lei come un eco di tutto ciò che lui non può essere. Ciò rende la loro dinamica interpersonale interessante.

Kirkman ha poi concentrato l’attenzione su Madison, la madre dei due ragazzi, interpretata da e sul suo compagno Travis, impersonato da .

Madison è un personaggio il cui marito è morto. E lei ha dovuto crescere i suoi figli da sola; quindi è un personaggio che ha vissuto un cambiamento molto brusco della sua vita a cui ha dovuto adattarsi. Così c’è una forza intrinseca in questa madre single che la rende in qualche modo eccezionalmente adatta a sopravvivere durante l’apocalisse zombie. E penso che Kim abbia dimostrato che se si vuole avere un personaggio femminile forte, bisogna avere un personaggio che manifesta molto affetto, perché è difficile a volte trovare un’attrice che possieda sia la forza che la dolcezza dimostrandosi leader; ma in questo Kim è molto capace.

Travis è un personaggio che rappresenta un senso di stabilità nella vita di Madison, e quindi è davvero al 100 per cento a bordo. Con la follia presente nella sua vita, lui è per lei una roccia. Ha sicuramente vissuto qualcosa di oscuro nel suo passato. E ci saranno alcune rivelazioni interessanti su di lui, mi limiterò a dire questo. Si ritroverà diviso tra Lisa, la sua ex-moglie, e Madison.

Per quanto riguarda la questione se questa serie sia da considerarsi un prequel o meno rispetto a The Walking Dead, Kirkman ha spiegato nel dettaglio la questione:

Non considero questo show come un prequel di ‘The Walking Dead’, perché ci sarà un momento in cui un certo episodio di questo show si allineerà con la seconda stagione di ‘The Walking Dead’, e un altro episodio si allineerà con la terza stagione. In pratica andremo avanti fino a un punto in cui oltrepasseremo i primi giorni dell’epidemia. Ma la velocità con cui ci arriveremo? Questo rimane un mistero.

Continuano nel frattempo le riprese della serie, con nuove immagini provenienti dal set.

Jongo, supereroe del Sudafrica

È attualmente in lavorazione in Sudafrica, una nuova serie televisiva, Jongo, girata per lo più sul posto a Johannesburg dallo studio indipendente Motion Story, per la quale sono in corso trattative con le emittenti internazionali del Sud Africa, intente a programmarla in prima serata. Jongo è stata di recente acquistata anche da distributori internazionali come la olandese FCCE, che ha vinto il Digital Emmy Award for Digital Programme — Non Fiction nel 2013.

Con l’enorme successo delle serie drammatiche trasmesse da canali free-to-air e piattaforme video on demand come Netflix si vede automaticamente una crescente domanda per show drammatici di alta qualità. ha affermato il direttore commerciale di FCCE Justus Verkerk; nella nostra costante ricerca di contenuti di qualità vediamo sempre più grandi narratori e produzioni teatrali di alto livello provenienti da nuovi territori e Jongo è uno dei migliori esempi di questo trend. Siamo molto fiduciosi che il pubblico del continente africano, così come quello dell’Europa e degli Stati Uniti, potranno godere appieno del mistero e del fascino di Jongo.

Il miliardario sudafricano Chris Lawrance è tra i finanziatori del progetto, che è stato presentato a compratori e venditori internazionali al Mipcom presso il Festival di Cannes. Ha dichiarato Lawrance:

Abbiamo riscontrato un sacco di interesse sul piano internazionale, da Africa, Caraibi, Nord America, Francia, America Latina e Inghilterra. La trama è semplice. Il padre del protagonista Eli King (Pacou Mutombo) è stato rapito e costretto a lavorare come minatore in una grotta dal criminale Benjamin Abaddon (Bartho van Tonder), che sta cercando dei cristalli speciali che donano poteri. Quando il padre di Eli muore, lascia al figlio una pietra blu (che gli dona forza fisica) e un bisogno di vendetta che lo porta a Abaddon, il quale è già in possesso di un cristallo rosso (controllo mentale), ma vuole avere tutti e tre i cristalli, l’ultimo dei quali è una pietra verde (invisibilità), che si trova nelle mani di Ziv, un israeliano che ha ricevuto l’addestramento nelle forze speciali. Questo perché i tre cristalli uniti adempiranno a un’antica profezia che minaccerà la vita di milioni di persone.

Film DC: Warner prepara il merchandise

Warner Bros. Consumer Products sta preparando una moltitudine di iniziative di licensing a livello mondiale che riguarderanno le prossime pellicole DC Entertainmemnt, a partire da Batman v Superman: Dawn of Justice, come annunciato nei giorni scorsi. Ha dichiarato Brad Globe, presidente di Warner Bros. Consumer Products:

Con più di 3.700 concessionari attivi, continuiamo ad offrire un ricco portfolio di properties di intrattenimento che supportano i diversi contenuti dello Studio e ci permettono di attingere a tutti i diversi personaggi della nostra incredibilmente vasta biblioteca, tra cui film,  televisione, l’Universo DC Comics, l’animazione classica e film d’animazione. La forza perenne del nostro portfolio è quello che siamo stati in grado di attingere oltre ai film basati su personaggi DC Comics come ‘Man of Steel’, e che abbiamo continuato a fare crescere di anno in anno. Ora stiamo guardando avanti con una robusta uscita di film DC Comics… e sentiamo di essere ben posizionati nel sostenere i nostri licenziatari e fornire ai rivenditori franchising che hanno avuto successo, e che ora avranno il beneficio di un piano di contenuti a lungo termine.

L’uscita nelle sale cinematografiche nel 2016 di Batman v Superman: Dawn of Justice, offrirà una serie di opportunità di merchandising e partnership in tutto il mondo nelle categorie principali, e avrà il potenziale per diventare uno dei programmi più completi di licensing di sempre. L’anno scorso, WBCP ha esteso la sua partnership di 15 anni con Mattel come licenziatario per i giocattoli ispirati all’ universo della DC Comics, che si è rivelato un affare enorme per l’azienda di giocattoli, che negli anni precedenti aveva perso un vantaggioso accordo con la Disney.

Con così tante opportunità all’orizzonte, sappiamo che Mattel porterà i talenti della sua organizzazione di livello mondiale per la creazione di linee di prodotto e di mercato per gli appassionati di tutte le età, ha detto Globe, il quale ha aggiunto che tra i vari licenziatari ci sono aziende come Rubie Costume Co., LEGO, Bioworld e Hallmark.

Ha spiegato Karen McTier, vice presidente di WBCP:

Questa è la prima volta che i fan potranno vedere Batman e Superman insieme in un evento cinematografico. E non dimentichiamo i due nuovi Batcostumi, una nuova Batmobile, il Batwing, un nuovo logo e Wonder Woman che creano numerosi elementi di merchandise per il nostro partner. Abbiamo avuto un successo fenomenale con ogni personaggio nel suo mondo, ma ora siamo in grado di potenziare l’opportunità sulla base dei supereroi universalmente più riconosciuti.

I prodotti e la merce collegata alla pellicola diretta da , secondo McTier, inizieranno a essere distribuiti circa otto settimane prima della data di uscita. La strategia di vendita al dettaglio sarà probabilmente incentrata su tutti gli strati demografici e sarà simile a quanto già stabilito nel mercato in precedenza con Batman e Superman.

Stiamo lavorando duramente con i nostri partner commerciali e licenziatari per ampliare il nostro programma per i rivenditori dei negozi specializzati e porteremo il nostro prodotto ai fan di tutte le età – ha spiegato McTier – è anche nostra intenzione offrire programmi unici di promozione per emozionare e coinvolgere i fan in attesa della pellicola evento del 2016.

Un’altra forte opportunità di merchandising che potenzialmente potrebbe attirare ulteriormente un nuovo pubblico è il personaggio di Wonder Woman, interpretata da Gal Gadot.

Il nostro programma completo prevede la presenza di Wonder Woman per sostenere il film –  dice McTier – abbiamo sempre avuto una linea solida per Wonder Woman, e il suo ruolo in questo film e nei film futuri ci offre più opportunità per caratterizzare il suo personaggio e le qualità che possiede in molti modi creativi.

Honda e Machinima insieme per Justice League: Gods and Monsters Chronicles

Honda ha collaborato con Machinima per la nuova serie animata digitale Justice League: Gods and Monsters Chronicles. La casa automobilistica sarà infatti lo sponsor ufficiale della serie di tre episodi che debutta proprio oggi a sostegno del suo nuovo modello ibrido, la Honda HR-V, anche se il veicolo non comparirà nella serie animata. Ha dichiarato Phil Hruska Adweek di Honda e Acura:

Dato il lancio della nuovissima Honda HR-V, Machinima offre una piattaforma ideale per raggiungere gli acquirenti di auto più giovani.

Machinima raggiunge 151 milioni di spettatori al mese, ma la compagnia di Jamie Weissenborn si aspetta che Justice League: Gods and Monsters Cronicles possa superare facilmente 1 milione di spettatori per episodio.
La società si è rivolta alla Honda anche perché – ha affermato Hruska – ha un pubblico molto attivo sui social media e questi ultimi sono stati una parte molto importante del lancio della HR-V.

Honda ha già stretto una partnership con i fornitori di contenuti digitali in passato, tra cui una vasta gamma di contenuti musicali come parte del programma Honda Stage.

Marvel Studios in Cina, Jongo supereroe del Sudafrica

Cinebrevi

Rob Thomas, co-creatore del serial , ha firmato nei giorni scorsi un accordo pluriennale con Warner Bros. Television.

La pagina Instagram di kikanyleathergoods, azienda produttrice di borse fondata da Sabine Spanjer e Kika Vliegenthart, qualche giorno fa ha postato una immagine raffigurante i progetti di uno speciale zaino creato per e che sarà utilizzato in X-Men: Apocalypse. Lo potete vedere di seguito.

Marvel Studios in Cina, Jongo supereroe del Sudafrica

Nei giorni scorsi l’artista James Rothwell ha diffuso online alcuni storyboards di Captain America: The Winter Soldier realizzati assieme a Philip Keller e Alex Hillkurtz , che rivelano tra l’altro un differente fato per Arnim Zola nella pellicola.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio