Lucca Comics 2017: intervista a Paliaga e Carlomagno

Lucca Comics 2017: intervista a Paliaga e Carlomagno
Jacopo Paliaga e French Carlomagno, intervistati a Lucca, ci parlano di "Fottuti musi verdi a chi?", di "Aqualung" e dell'etichetta di fumetti online Wilder.

è nato a Trieste nel 1990. Scrive la serie , creata assieme a , vincitrice del Premio Micheluzzi 2017 come Miglior Webcomic, pubblicata online su www.coldcove.com e successivamente raccolta in volumi da . Sempre in coppia con French Carlomagno, nel 2016 pubblica il suo primo romanzo grafico, Come quando eravamo piccoli (recensito qui) ancora una volta per BAO. È co-fondatore dell’etichetta indipendente , per la quale scrive la miniserie Elliot.

è nato a Torino nel 1986. Frequenta il corso di illustrazione allo IED e inizia a lavorare sia come illustratore sia come visualizer e storyboardista presso Armando Testa. Crea, insieme a Jacopo Paliaga, il webcomic Aqualung (del quale abbiamo parlato qui e qui). Insieme a lui, nel 2016, pubblica il suo primo romanzo grafico, Come quando eravamo piccoli. È co-fondatore dell’etichetta indipendente Wilder.

A i due autori hanno presentato Fottuti Musi Verdi a Chi?, un volume legato al primo film dei The Jackal (Addio Fottuti Musi Verdi, fanta-comedy prodotta da Cattleya, The Jackal e Rai Cinema), annunciato affermando che “non si tratta di un prequel di uno spin-off o di un sequel, ma di un progetto del tutto originale”.
Di questa uscita e del loro lavoro sui webcomic abbiamo parlato in questa videointervista.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *