Lucca Comics 2017: intervista a Paliaga e Carlomagno

Jacopo Paliaga e French Carlomagno, intervistati a Lucca, ci parlano di "Fottuti musi verdi a chi?", di "Aqualung" e dell'etichetta di fumetti online Wilder.

è nato a Trieste nel 1990. Scrive la serie , creata assieme a , vincitrice del Premio Micheluzzi 2017 come Miglior Webcomic, pubblicata online su www.coldcove.com e successivamente raccolta in volumi da BAO Publishing. Sempre in coppia con French Carlomagno, nel 2016 pubblica il suo primo romanzo grafico, Come quando eravamo piccoli (recensito qui) ancora una volta per BAO. È co-fondatore dell’etichetta indipendente , per la quale scrive la miniserie Elliot.

French Carlomagno è nato a Torino nel 1986. Frequenta il corso di illustrazione allo IED e inizia a lavorare sia come illustratore sia come visualizer e storyboardista presso Armando Testa. Crea, insieme a Jacopo Paliaga, il webcomic Aqualung (del quale abbiamo parlato qui e qui). Insieme a lui, nel 2016, pubblica il suo primo romanzo grafico, Come quando eravamo piccoli. È co-fondatore dell’etichetta indipendente Wilder.

A Lucca Comics & Games 2017 i due autori hanno presentato Fottuti Musi Verdi a Chi?, un volume legato al primo film dei The Jackal (Addio Fottuti Musi Verdi, fanta-comedy prodotta da Cattleya, The Jackal e Rai Cinema), annunciato affermando che “non si tratta di un prequel di uno spin-off o di un sequel, ma di un progetto del tutto originale”.
Di questa uscita e del loro lavoro sui webcomic abbiamo parlato in questa videointervista.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio