5 eventi professionali per autori di giochi in scatola

5 occasioni d’incontro con editori e colleghi per inventori di giochi

Appuntamenti internazionali selezionati e commentati per chi vuole lanciarsi nel settore professionale del gioco da tavolo. [aggiornata al 2022]

Essere al momento giusto nel posto giusto può davvero fare la differenza: pensate di riuscire a sottoporre il vostro progetto all’editore che sta cercando proprio un titolo come il vostro a catalogo, o di incontrare un collega in grado di fornirvi quel consiglio essenziale per far funzionare il regolamento o, ancora, di poter ascoltare una conferenza sul crowdfunding tenuta da professionisti internazionali e di essere poi in grado di organizzare la vostra campagna con successo.

Per questi e molti altri motivi vengono organizzati incontri tra creativi e imprese di questo settore. Incontri aperti al pubblico, dai costi davvero contenuti e sempre più importanti per la crescita del mercato e della qualità dei prodotti. Scopriamo quali sono i principali:

1. Idea G
Organizzato da Inventori di Giochi, la prima comunità italiana di giochi da tavolo, con appuntamenti periodici nel centro e nel nord del paese, è una manifestazione rivolta ai prototipisti di giochi a cui partecipano editori, professionisti del settore e beta-tester appassionati. L’edizione di inizio anno (che si tiene a Parma), vede la presenza di centinaia autori accreditati, della quasi totalità delle case editrici nostrane e di realtà estere impegnate in illuminanti conferenze su argomenti caldi per l’industria del boardgame. Assolutamente imprescindibile.

2. Spielwarenmesse
L’appuntamento di Norimberga, a cavallo tra gennaio e febbraio, rappresenta forse l’incontro europeo più importante del settore, con la presenza della maggior parte degli editori di giochi, giocattoli e giochi in scatola del globo. Si tratta di un evento B2B rivolto esclusivamente ai professionisti a cui è obbligatorio registrarsi e per il quale consigliamo di prepararsi con un’analisi adeguata delle realtà presenti (elencate sul sito della manifestazione).

3. Italian Game Jam
Convention per autori giunta lanciata quest’anno durante il Napoli Comicon, merita una menzione per la qualità delle proposte presentate. Si tratta senz’altro di un’occasione preziosa, trattandosi di una “sfida senza esclusioni di creatività che permetterà sia ad aspiranti autori sia a designer affermati di mettersi in gioco per realizzare in soli 3 giorni di lavoro un vero e proprio gioco da tavolo partendo unicamente da un argomento condiviso e scoprendo solo il primo giorno della gara quali saranno gli strumenti da dover utilizzare per la sua realizzazione!”

4. International Spieltage
Un altro appuntamento tedesco, nazione di punta nello sviluppo di questo settore, che si tiene nel mese di ottobre. Si tratta di una fiera aperta al pubblico incentrata principalmente sulla presentazione e sulla vendita di novità, ma rappresenta anche un’occasione importante per prototipisti, agenti ed editori a caccia di licenze.

5. Il Premio Archimede
Trofeo veneziano con cadenza biennale dedicato al gioco inedito, rappresenta un’occasione preziosa per gli autori poiché, in occasione della premiazione, avviene una presentazione alle case editrici presenti dei prototipi ammessi alla fase finale.

Segnaliamo non in lista, in quanto non esplicitamente dedicate ai prototipisti, anche Lucca Comics e Modena Play, due eventi fondamentali per l’industria del gioco. La prima presenta un importante premio per il gioco inedito oltre alla possibilità di conoscere praticamente tutte le realtà aziendali del settore (da tenere conto che, vista l’affluenza record di visitatori, può essere difficile, se non impossibile, poter presentare un prototipo a un editore in quest’occasione); la seconda, invece, contribuisce a organizzare la Tavola esagonale, importantissima occasione di condivisione dei saperi ludici in ambito professionale e accademico, e offre possibilità di stand davvero convenienti per autori indipendenti e per prototipi.