Le novità Canicola Edizioni con Francesco Cattani e Cristina Portolano

Le novità Canicola Edizioni con Francesco Cattani e Cristina Portolano
Canicola Edizioni presenta le novità di fine estate: la versione a colori di Barcazza di Francesco Cattani, vincitore di premio Micheluzzi e a un Nuove strade e Io Sono il mare, il nuovo lavoro di Cristina Portolano.

Le novità Edizioni

BARCAZZA di

Correvano gli anni duemila e alcune seminali autoproduzioni… Canicola, Inguine, Superamici, Self Comics, ernest, con uscite ancora in fotocopia… Barcazzadi Francesco Cattani è uno dei romanzi a fumetti culto di quella stagione e per questo Canicola lo ripubblica nella collana di classici Jason Molina inaugurata da Tsuge. Nato per ernest, e proseguito con Canicola, Barcazza ha avuto una gestazione lunga tra piccoli sbandamenti e messe a fuoco quasi definitive che lo hanno portato a un meritato premio Micheluzzi e a un Nuove strade.

Nella prima edizione esaurita in breve lo presentavamo così: “Un’estate al mare tra luce abbacinante, scogli e marmocchi piagnucolosi. La storia di una relazione delicata che si dipana tra non detto, sottili psicologie e morbosità sopite. Un romanzo in punta di pennino che rimanda al miglior cinema intimista”. Barcazza ha un incipit potente e dialoghi perfetti e per questa nuova edizione abbiamo tentato una pazzia…  interpretando con il colore un bianco e nero dalle luci straordinarie… un gioco di scrittura anche questo, tra redazione e autore, per recuperare anche certo sfrigolio dei bei tempi andati.

la versione originale di Barcazza

 

IO SONO IL MARE di

Un viaggio lungo quanto un sogno di una bambina che ha voglia di scoprire. Dopo le indagini su sé e sulle relazioni in Quasi signorina e Non so chi sei, Cristina Portolano affronta il fantastico con una storia che esplora la sfera delle emozioni, la scoperta della propria nudità, la paura e l’attrazione per ciò che è “diverso da noi”.
Attraverso gli occhi di una bambina e del suo amico Franky, un pesce pagliaccio antropomorfo, ci immergiamo nella profondità di un oceano immaginario, dove tra anemoni che possono fare male e anfitrioni in transizione, cresciamo insieme alla piccola Mare.

Il quarto volume della collana Dino Buzzati arriva a fine estate, grandi e  piccoli preparate maschera e tubo settembrini per una lettura che può portare lontanissimo.
Il libro Io sono Mare di Cristina Portolano fa parte del progetto “Dalla parte delle bambine” curato da Canicola e sostenuto da: Comune di Bologna – Pari Opportunità e Tutela delle Differenze; Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna; Biblioteca Italiana delle Donne di Bologna; la rete dei festival Gender Bender, TCBF, Comicon, Be Comics; e i donatori del crowdfunding.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su