La nuova Thor, la promozione del Multiverso della Follia

La nuova Thor, la promozione del Multiverso della Follia
In questa puntata, uno sguardo al primo trailer del quarto film di Thor e alla campagna promozionale di Doctor Strange nel Mutliverso della Follia.

Thor: Love and Thunder

Con la diffusione del primo trailer ufficiale di Thor: Llove and Thunder i hanno iniziato, con un certo ritardo, la campagna promozionale che ci accompegnerà all’uscita del film nelle sale prevista a luglio.
Anche se era lecito aspettarsi un trailer ad almeno cinque mesi dalla data di uscita, che nel frattempo è stata leggermente cambiata, è da sottolineare che questo “ritardo” è probabilmente voluto e non dovrebbe creare grossi problemi al film diretto da Taika Waititi.
Innanzitutto questa campagna marketing procede contemporaneamente a quella per il sequel sul Doctor (di cui parliamo più sotto) che si sta avviando ormai alla conclusione, e quindi dando modo ai due progetti di scambiarsi la staffetta e proseguire l’obiettivo di tenere ben desta l’attenzione del pubblico, lasciando inoltre alla l’utilizzo del film sul buon dottore nelle sale per partire con la promozione di Avatar 2, il cui trailer sarà presentato assieme al film diretto da Sam Raimi.

Venendo al trailer vero e proprio, assistiamo a un lungo teaser dove l’unica sequenza di una certa importanza è quella che ritrae nel ruolo della nuova Thor, cosa che probabilmente si collega in qualche modo all’incipit in cui il Dio del Tuono (Hemsworth) rivela una sorta di “ritiro dalle scene” della vita supereroistica.
Bisognerà vedere come questo tema verrà trattato nella pellicola, il cui trailer ha il grande difetto di spingere a forza sul versante umoristico, rimarcando le atmosfere inaugurate dal regista con Thor: Ragnarok. La storyline del film si collega a quella di durante il suo fortunato lavoro sulla collana di Thor per la , creando nella pellicola un connubio con diverse parti della sua gestione che qui si tramuteranno in una unica trama.

Significativa di questo teaser è comunque l’assenza di Gorr, il villain principale interpretato da Christian Bale, che nei fumetti ha rivestito una importanza cruciale fino a tempi piuttosto recenti. L’interrogativo è se la caratterizzazione del personaggio, che porta avanti una sua personale crociata contro le divinità, riuscirà a fare i conti con le atmosfere troppo leggere di Waititi, nel trailer fin troppo presenti. L’impostazione leggera della pellicola non dovrebbe comunque essere un problema in merito all’affluenza nelle sale, in quanto Thor:Love and Thunder risulta essere per una ricerca di tra i più attesi film dell’estate subito dopo il sequel su .

thorposter

 

Doctor Strange nel Multiverso della Follia

Continua incessante, a ormai meno di tre settimane dall’uscita nelle sale, la campagna promozionale dei Marvel Studios per l’atteso sequel sullo stregone supremo.
Come sempre in questi frangenti, molte sono le iniziative collegate al film diretto da Sam Raimi, tra queste è da sottolineare la partnership con la multinazionale Procter & Gamble, che nei giorni scorsi ha lanciato una serie di spot incentrati sulla pellicola, tra cui il principale con la presenza di Wong (Benedict Wong) e che hanno per argomento il detergente Tide.

I fan della Marvel non sono solo grandi, ma sono anche molto impegnati. Questa campagna ci consente di entrare in questo nuovo spazio – ha affermato Alex Perez, senior brand director dei prodotti per il bucato di Procter & Gamble per il Nord America – Pensiamo di raggiungere le persone che ci hanno già visto, ma non in un modo che sia stato così interessante per loro – ha affermato riferendosi allo spot, che sarà visibile in televisione e sui social network.

La promozione del film da parte della Procter & Gamble ha coinvolto anche l’attore David Harbour, che ha partecipato a Black Widow nel ruolo di Red Guardian, che ha diffuso nei giorni scorsi un divertente filmato in cui parla di una maglietta macchiata mentre sullo sfondo si vede all’improvviso una mano emergere da uno dei portali interdimensionali usati dal Dottor Strange, che afferra un contenitore di Tide Pods. Il video ha colpito nel segno, generando ininterrotte discussioni tra i fan, un elemento questo che aumenterà l’attenzione attorno al lungometraggio anche a causa del fatto che lo spot sarà mandato in onda a rotazione fino al mese di giugno, permettendo di attirare il consumatore di Tide nei confronti del sequel Marvel.

Alla campagna marketing partecipa anche Xiaomi, che nei giorni scorsi ha lanciato alcune iniziative facenti parte di una collaborazione con la branca cinematografica della Casa delle Idee per celebrare il lancio degli smartphone 12 e 12 Pro che allo stesso tempo promuove il prodotto e il film con Benedict Cumberbatch, evidenziando le funzionalità tecniche.

In Malesia, a testimonilare la forte l’attenzione delle major nei confronti dei paesi asiatici, la catena locale di cinema TGV (la seconda più grande del paese) nei giorni scorsi ha annunciato il lancio di un Marvel Super Pass, ovvero una speciale carta elettronica che contiene cinque biglietti per il cinema. L’idea è che lo spettatore può riscattare questi biglietti quando si recherà a vedere un film Marvel, non solo . Più in particolare, la persona che avrà il Pass potrà riscattare i biglietti quando si recherà nel cinema della catena TGV per e Black Panther: Wakanda Forever.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su