Jupiter’s Legacy: i fumetti da avere per capire la serie

Jupiter’s Legacy: i fumetti da avere per capire la serie
I fumetti imperdibili per accompagnare la visione della nuova serie Netflix tratta dalla saga di Mark Millar e Frank Quitely

Comunicato stampa

Ci sono stati periodi più semplici per i supereroi. Un tempo, nonostante le di­fficoltà, era facile distinguere quale fosse il loro fine ultimo, ovvero il bene della comunità. Oggi invece il mondo è cambiato, nuove crisi lo minacciano e forse servono supereroi diversi, più spietati… Da un’idea di Mark Millar e dalla mano di uno dei disegnatori più apprezzati del mondo, Frank QuitelyPanini Comics presenta Jupiter’s Legacy, la storia dei “superuomini per il nuovo Millennio” che ha dato vita alla serie originale Netflix, disponibile in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo dal 7 maggio.

Sheldon Sampson, un uomo che ha perso tutto nella crisi finanziaria del ’29, ha un sogno: raggiungere un’isola mai apparsa sulle mappe che sembra emanare poteri misteriosi. Quest’isola dà effettivamente potere a chi la popola, trasformando così Sampson e chi l’ha raggiunta insieme a lui nei primi supereroi esistenti sulla Terra, pronti ad aiutare gli Stati Uniti a uscire dalla Grande Depressione grazie alle loro imprese eccezionali. Passano gli anni, l’epoca cambia e cambiano anche gli atteggiamenti: Chloe e Brandon sono figli dei più grandi eroi della terra ma, rispetto a papà Sheldon, preferiscono divertirsi, vivere con la fama ereditata e firmare contratti commerciali con brand importanti. Una generazione di eroi totalmente diversa da quella dei loro genitori. Qualcosa però cambia e spetterà proprio ai giovani eroi seguire le orme della famiglia e tenerne alta la fama. Riusciranno a farcela? Per scoprirlo, Panini Comics raccoglie l’universo creato da Millar e Quietly nel 2013 in due volumi assolutamente indispensabili per seguire al meglio la serie tv. 

Chi volesse invece conoscere il passato degli eroi rappresentati come invecchiati e disillusi in Jupiter’s Legacy, può leggere Jupiter’s Legacy – Prologo. In questo preludio alla saga dei Sampson, Millar racconta la giovinezza dei suoi eroi e prova a spiegare come e perché il “giocattolo supereroistico” si è rotto. Negli Anni ’60, molto tempo prima che i problemi genitoriali venissero a galla, la squadra di giovani supereroi affronta epiche minacce in pubblico mentre, a porte chiuse, combatte i propri demoni personali. Jupiter’s Legacy – Prologo è un viaggio nel privato di personaggi che sono forti e determinati solo all’apparenza ma in realtà, anziché elevarsi al di sopra di tutti gli altri, tradiscono, di continuo, la propria umanità. 

Con Jupiter’s Legacy Millar mette la lente d’ingrandimento su una società ricca di ossessioni, problematiche e disuguaglianze sociali nascoste da una patina fatta di super poteri, fisici perfetti e intelligenze oltre l’umana comprensione. Gli eroi di Jupiter’s Legacy sono (post)moderni in tutto e per tutto: vanesi, vacui, decadenti e viziati, incarnano perfettamente lo spirito del nostro tempo, un periodo in cui l’integrità e i valori morali non sono più così importanti e le cose che contano sono altre.

GLI AUTORI

Mark Millar

Scozzese, è uno degli scrittori di fumetti più apprezzati e influenti dell’ultimo ventennio. Fra le sue serie più conosciute ci sono WantedKick-Ass e The Secret Service, da cui sono sta-ti tratti adattamenti cinematografici di successo. Altre sue serie, come NemesisSuperiorWar Heroes e Chrononauts sono attualmente in fase di sviluppo presso alcuni dei più grossi studios hollywoodiani. Altre opere degne di nota includono il seminale : Red Son per DC Comics, e inoltre Ultimates (indicata dalla rivista Time come la serie a fumetti del decennio), : Vecchio  e Civil War per .

Frank Quitely

Disegnatore scozzese, è considerato uno dei più grandi talenti dell’industria fumettistica mondiale. È conosciuto soprattutto per le acclamate collaborazioni con su opere come New We3All-Star Superman e Batman and , ma anche per The Authority con Mark Millar. Dopo un inizio di carriera nell’editoria indipendente scozzese, Quitely si è fatto notare su Missionary Mane Shimura, realizzate per la popolare rivista  Megazine, prima di esordire sul mercato americano per DC Comics, diventando una star dopo la seminale miniserie Flex Mentallo.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su