John Romita Jr.: una vita con Spider-Man

John Romita Jr.: una vita con Spider-Man
In occasione del Lucca Comics and Games 2022 abbiamo intervistato il grande artista che piu' di ogni altro ha caratterizzato l'Uomo Ragno degli ultimi 40 anni.

Per il lettori di comics americani, ma anche per i lettori di fumetti in generale, . non ha bisogno di presentazioni: figlio d’arte del leggendario ., uno dei piu’ importanti artista della storia Marvel e soprattutto dell’,  JRJr (acronimo con cui si firma) e’ riuscito a eguagliare il padre con una carriera e un impatto unici. Dopo l’esordio in Marvel UK e su  Amazing Annual n. 11 nel 1977, ha legato il suo nome alla Casa delle Idee, disegnando su testi di David Michelinie, Uncanny X-Men con Dan Green e Chris Claremont e poi Scott Lobdell, Daredevil con e Ann Nocenti, Thor con Dan Jurgens, Hulk con Bruce Jones, con Mark Millar, Avengers con Brian Michael Bendis, con Rick Remender e tantissime altre serie e personaggi. Ma e’ sull’Uomo Ragno che ha realizzato alcune delle sue storie piu’ famose ed amate, diventandone uno dei disegnatori e narratori piu’ importanti e apprezzati dai fan degli ultimi 40 anni: dalla co-creazione di Hobgoblin con Roger Stern nel 1983 (e addirittura la creazione, a soli 13 anni, di Prowler nel 1969) al memorabile ciclo di inizio 2000 insieme a J. Michael Straczinsky, fino al lavoro con e il ritorno, nel 2022, dopo una parentesi in soprattutto su Superman, su Amazing Spider-Man scritto da Zeb Wells.

Ospite attesissimo durante il Lucca Comics and Games 2022, dove ha partecipato alle celebrazioni per i 60 anni di Spider-Man, lo abbiamo raggiunto e intervistato per unirci ai festeggiamenti, parlando con lui della sua carriera e del rapporto con il personaggio. Ecco qua il video, realizzato con la collaborazione di Panini Comics:

 

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *