Il potere di Jean Grey, l’animazione che verrà

Il potere di Jean Grey, l’animazione che verrà
In questa puntata di Nuvole di Celluloide parliamo di X-Men: Dark Phoenix dopo le prime impressioni del recente trailer e delle nuove serie animate in arrivo nel 2019.

La diffusione, nei giorni scorsi, del primo trailer di X-Men: Dark Phoenix, ha dato ufficialmente il via alla campagna promozionale per il nuovo capitolo dei mutanti Marvel diretto da , forse l’ultimo riguardante gli X-Men per via dell’acquisizione della Fox da parte di Disney.
I vari rinvii legati all’uscita nelle sale e alla successiva sistemazione del terzo atto, con le riprese aggiuntive conclusesi solo pochi giorni fa, hanno portato la 20th Century Fox a decidere un margine di manovra temporale più ampio (con una data di uscita ora fissata a giugno 2019) per costruire una campagna marketing che sappia fugare i dubbi nati in alcuni appassionati alla visione del primo trailer, che comunque contiene al suo interno alcuni aspetti interessanti che esamineremo in questa puntata.

Il filmato presenta alcune tematiche già affrontate nei film degli X-Men, soprattutto in X-Men: Conflitto Finale, lungometraggio che, lo ricordiamo, è stato interamente resettato in seguito agli eventi narrati di X-Men: Giorni di un Futuro Passato.
Da questo punto di vista, la sensazione di deja vu che alcuni potrebbero avere provato è limitata solo alle tematiche, ma non a come queste saranno affrontate. E’ questo infatti l’approccio con cui affrontare il trailer, ovvero il fatto che si sta raccontando una storia classica in un modo nuovo e inedito. Un fattore su tutti, già chiaro dalle sequenze intraviste, è che rispetto al film di Brett Ratner, questo focalizzerà la sua attenzione totalmente su Jean Grey (), in un progetto che, come sottolineato in varie interviste da Simon Kinberg, sarà totalmente al servizio dei personaggi. I flashback riguardanti una giovanissima Jean vanno certamente oltre i piccoli spezzoni iniziali visti in X-Men: Conflitto Finale, che non approfondivano la tematica del potere e del suo utilizzo, così come non spiegavano lo scetticismo e l’arroganza della ragazzina nei confronti di Xavier e Magneto. Il teaser di X-Men: Dark Phoenix va oltre, mostrando come il potere racchiuso in Jean Grey possa essere addirittura la causa della morte dei genitori, un elemento questo che potrebbe giocare un ruolo fondamentale nel contatto tra l’essenza della Fenice e la rossa mutante.

Altro fattore da analizzare è la presenza del personaggio interpretato da Jessica Chastain, ancora coperto dal mistero non solo per quanto concerne la sua identità, ma anche per le motivazioni che la guidano come villain principale, e che sicuramente sarà visualizzato appieno nel secondo trailer, che probabilmente sarà diffuso prima della fine dell’anno.

Unico elemento che non convince appieno è invece Magneto. Il potente villain mutante impersonato da ha attraversato una completa evoluzione che lo ha portato, alla fine di X-Men: Apocalisse, ad avere buoni rapporti con Charles Xavier (). Dark Phoenix sembra nuovamente ribaltare questa prospettiva, in una chiave che, però, appare narrativamente ripetitiva. Un fatto che potrà essere comunque smentito dal film stesso quando questi sarà nelle sale, oppure no. Resta il fatto che intrappolare Erik Lehnsherr nel solito schema di contrapposizione con Xavier non è di aiuto in una campagna marketing che deve, innanzitutto, riuscire a confermare la vivacità e la buona salute del franchise cinematografico legato agli X-Men.

jeanphoenix-e1538223383327_Nuvole di celluloide

Hilda

La società di produzione televisiva internazionale Silvergate Media ha svelato i dettagli della sua nuova serie TV animata d’avventura, Hilda, insieme ai piani per un vasto programma di prodotti di consumo dopo la prima mondiale su Netflix, avvenuta lo scorso 21 settembre. Il lancio della trasmissione coincide con la più grande fiera europea per il licensing, Brand Licensing Europe 2018, in cui Silvergate Media presenterà le opportunità di licensing per questo marchio dal design accattivante basato sui graphic novel di nominati agli Eisner Award.
Co-prodotto da Silvergate Media e Mercury Films, Hilda è ora disponibile in 130 paesi sulla piattaforma globale del servizio di streaming. I 13 episodi della prima stagione, della durata di 22 minuti, dedicati ai bambini tra i 6 e gli 11 anni, sono caratterizzati dal talento vocale dell’attrice britannica Bella Ramsey (Game of Thrones), nel ruolo della protagonista Hilda.

Tratta da una serie di fumetti opera di Luke Pearson, la serie animata in 2D segue le avventure di una impavida ragazza dai capelli blu mentre viaggia da casa sua verso una vasta e magica regione selvaggia piena di elfi e giganti, nella vivace città di Trolberg, dove incontra nuovi amici e misteriose creature. Con il suo audace spirito avventuroso e un mondo vividamente immaginato, Hilda delizierà i fan del fumetto e troverà nuovi segmenti di pubblico in tutto il mondo.

Hilda si unisce al crescente portafoglio di licenze di Silvergate Media, che include anche le popolari proprietà televisive in età prescolare Octonauts e Peter Rabbit. Il licenziante sta ora assemblando il programma globale di prodotti di consumo del marchio che avrà un focus strategico su articoli da regalo, articoli da cancelleria, giocattoli e oggetti da collezione che mirano alla base di appassionati dello show.

Hilda porta il pubblico in un mondo riccamente immaginato e meravigliosamente animato pieno di fantasia e avventura e siamo incredibilmente entusiasti del suo potenziale per il settore delle licenze –  ha dichiarato Ron Allen, EVP Commercial presso Silvergate Media – Queste properties aggiungono profondità al nostro portfolio e hanno un aspetto unico che riteniamo possa tradursi in modo eccezionale nei prodotti concessi in licenza. È una grande opportunità per i licenziatari e non vediamo l’ora di condividere le risorse creative con i nostri partner del Brand Licensing Europe.

hildanetflix-e1538223474125_Nuvole di celluloide

Bless The Harts

Il network Fox ha ordinato la realizzazione di 13 episodi di una nuova serie animata, Bless The Harts, che vede coinvolti la co-produttrice esecutiva Emily Spivey e i produttori esecutivi , e Seth Cohen, il cui esordio dovrebbe avvenire nella stagione 2019/2020.
Creato dalla Spivey, Bless the Harts, che vedrà nel cast vocale , Maya Rudolph, Jillian Bell e Ike Barinholtz, segue le vicende di un gruppo di personaggi che vivono nel sud degli Stati Uniti che sono sempre al verde e lottano per un sogno americano di status e ricchezza. Quello di cui non si rendono conto è che sono già ricchi: in amici, familiari e risate.

Emily Spivey ha la straordinaria capacità di osservare le qualità più semplici della vita di tutti i giorni, incorniciando personaggi audaci e storie esilaranti basate sul calore e il cuore – ha dichiarato Michael Thorn di Fox – Essendo cresciuta in una famiglia del Sud molto unita, ha molto materiale che l’ha ispirata a creare questo show, con un cast fenomenale, formatod a Kristen, Maya, Jillian e Ike. Come sede delle famiglie animate più iconiche della televisione: i Simpson, i Griffin e i Belchers, siamo entusiasti di dare il benvenuto agli Harts alla Fox.

The Great North

Sempre Fox ha ordinato la presentazione, ovvero una sorta di pre-pilota, di The Great North, una nuova serie animata ambientata in Alaska. Scritta e co-creata da Wendy Molyneux, Lizzie Molyneux e Minty Lewis con la supervisione di Loren Bouchard, The Great North segue le avventure della famiglia Tobin, in cui il papà single Beef fa del suo meglio per tenere stretto il suo strano gruppo di ragazzini, specialmente i sogni artistici della sua unica figlia Judy.
The Great North fa parte della rinnovata spinta della Fox verso l’animazione sotto il nuovo presidente del settore intrattenimento Michael Thorn.

Cinebrevi

Viz Media ha selezionato Starbright Licensing per rappresentare la sua serie di anime, My Hero Academia in Italia, prima del debutto della serie nel paese. Il programma di licenze includerà un videogioco multipiattaforma della Bandai Namco Entertainment, che sarà lanciato il 26 ottobre, mentre Dynit si occuperà del lancio nel settore home video a novembre.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su