Il lupo che non dorme mai, Baden-Powell

Il lupo che non dorme mai, Baden-Powell
NPE pubblica Impeesa, la biografia della gioventù del fondatore del movimento educativo scout, all’interno della collana dedicata al maestro Ivo Milazzo.


Mock-Up-3D-ImpeesaImpeesa, il lupo che non dorme mai. Questo è il soprannome che Sir Robert Stephenson Smyth Baden-Powell (1857 – 1942) si è guadagnato durante gli anni passati in Africa meridionale a fianco del popolo Matabele. Usato come titolo di una delle sue biografie più famose, è anche il titolo di questo fumetto scritto da Paolo Fizzarotti, giornalista de l’Espresso e direttore di Scoutismo, rivista associativa del CNGEI, e illustrato dal maestro .

, all’interno di una collana che vede protagoniste le opere dell’autore citato, propone una nuova edizione del fumetto già pubblicato nel 2007 da , in onore del centenario della nascita del movimento Scout di cui Sir Robert Baden-Powell è fondatore.

La logica narrativa del fumetto alterna il racconto da parte di un Baden-Powell anziano a un amico durante una passeggiata nel centro di Londra a episodi di flashback che vedono il giovane protagonista alle prese con avventure ricollegabili alle esplorazioni coloniali inglesi di fine ‘800. Il focus di tutto il racconto si concentra sul dialogo tra Sir Robert e l’amico, nel quale il baronetto spiega come partendo dalle sue esperienze militari sia riuscito a dar vita a un movimento educativo che pone le sue fondamenta nella pace, nella fratellanza internazionale, nella cura di sé, nel servizio al prossimo, nel rispetto della natura.

A ogni domanda dell’interlocutore Baden-Powell risponde aprendo un flashback aneddotico nel quale, attraverso l’avventura che ha vissuto, può spiegare come abbia acquisito consapevolezza in merito a un certo aspetto valoriale e come ognuno di questi abbia contribuito a dar forma al metodo educativo da lui ipotizzato, sperimentato, consolidato e diffuso: lo Scouting.914r3-muJTL

Questo termine ha un significato ben preciso e spesso nel linguaggio comune viene utilizzato per identificare la ricerca puntuale di qualcosa o, più frequentemente, di qualcuno che corrisponda a requisiti predeterminati. Secondo Baden-Powell lo Scouting acquisisce un’accezione molto più ampia: lo descrive come l’insieme di quelle azioni di osservazione e ricerca che permettono a una persona di poter fare delle scelte critiche e consapevoli nel momento in cui si trovi di fronte a un problema o a un bivio, siano esse banali questioni quotidiano oppure decisioni che possono interessare aspetti decisivi della propria vita.

L’alternanza tra la tranquilla passeggiata londinese e i flashback della sua gioventù militare, sono visualmente scanditi da una differenza nella scelta dei colori. Le soleggiate vedute di Londra, con cieli azzurri e prati verdi, contrastano con i toni fiammeggianti delle tavole che ritraggono gli scenari delle guerre coloniali in Sudafrica e in India. L’impostazione delle tavole è lineare e rende semplice la comprensione del fumetto nella sua interezza nonostante le continue rievocazioni del passato. Il tratto nervoso del maestro Ivo Milazzo ben si adatta alla narrazione, in particolare delle scene di scontro, e il colore acquerellato conferisce alle tavole una spiccata tridimensionalità.

Impeesa_2Il limite di questo volume risiede probabilmente proprio nella sua genesi: nato su richiesta di una delle più grandi associazioni scout italiane sembra rivolgersi proprio a chi già conosce l’argomento e la figura del protagonista. Dà molto per scontato e non approfondisce né le vicende che racconta né le parentesi educative; non fornisce grandi spiegazioni, nonostante traspaia l’intento di mettere in luce il percorso che B.P. ha fatto per arrivare a strutturare un metodo educativo non-formale che ad oggi è il più diffuso al mondo.

Sono tante le biografie che raccolgono episodi della vita di Sir Robert Stephenson Smyth Baden-Powell, quasi tutte si concentrano su eventi successivi alla guerra, su quanto egli abbia contribuito a diffondere in tutto il mondo un metodo educativo non-formale che affonda le sue radici nella formazione non didattica, ma dell’imparare facendo e per imitazione. Ciò che rende sui-generis il fumetto di Fizzarotti e Milazzo è che si concentra quasi completamente sulle imprese di gioventù di B.P., quella vissuta nell’esercito coloniale di Sua Maestà.

Abbiamo parlato di:
Impeesa
Paolo Fizzarotti, Ivo Milazzo
NPE, 2021
72 pagine, cartonato, colori –17,00 €
ISBN: 9788836270132

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su