Howard Cruse, autore di “Figlio di un preservativo bucato”, è morto a 75 anni

Howard Cruse, autore di “Figlio di un preservativo bucato”, è morto a 75 anni
Howard Cruse, noto in Italia per "Figlio di un preservativo bucato", è morto il 26 novembre 2019 per un cancro.

Howard Cruse, noto in Italia per Figlio di un preservativo bucato, bellissima e dolorosa testimonianza di cosa potesse significare essere omosessuali negli USA negli anni ’60, tra paure, pregiudizi e odio, è morto il 26 novembre 2019 per un cancro.

L’autore è stato caporedattore della rivista Gay Comix; la sua striscia Wendel, che racconta la vita e le relazioni di un giovane omosessuale nell’america reaganiana affrontando tematiche forti come i diritti LGBT, l’AIDS e la discriminazione, è stata pubblicata su The Advocate, storica rivista rivolta a un pubblico omosessuale.

È stata la figlia ad annunciare il triste evento su Facebook. Cruse aveva 75 anni.

Essere Figli di un preservativo bucato

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su