NPE UNA VALLE

Graphic News: nuovo sito e un’app per il giornalismo a fumetti

Graphic News: nuovo sito e un’app per il giornalismo a fumetti
Graphic News a due anni dal lancio riparte con un nuovo sito e un'app, e chiede ai lettori un supporto per proseguire la loro missione.

Comunicato stampa

Un’app per smartphone, nuovi formati per il fumetto digitale e una campagna per sostenere il primo portale di informazione a fumetti. Sono le novità con cui Graphic News inaugura una nuova fase di sviluppo.
Lanciato il 23 marzo del 2015, è il primo portale di informazione a fumetti in Italia. Dalle otto storie iniziali il sito adesso può vantare oltre 60 storie su temi di attualità, scientifi e sociali grazie al lavoro di una redazione centrale e di oltre 30 autori.

Graphic News riparte con un sito rinnovato e con il lancio di una app dedicata all’informazione a fumetti, pensata per leggere e conservare le storie pubblicate sul portale. Disponibile per IOS e per Android, si può scaricare gratuitamente in versione di prova, mentre per accedere alla versione completa basta invece un’offerta a partire da 1 euro.
Graphic News per IOS: itunes.apple.com/it/app/graphic-news/id1287416924?mt=8
Graphic News per Android: play.google.com/store/apps/details?id=com.trapstudio.graphicnews

Graphic News lancia inoltre una campagna di sostentamento rivolta ai propri lettori, per mantenersi indipendente e offrire un servizio di qualità. Sono previste cinque modalità, da una donazione volontaria a un sostegno più rilevante alla pagina http://graphic-news.com/iscriviti/

  • Lettore – A partire da 1€
    Accesso alla app di Graphic News e un enorme grazie da parte nostra
  • Aficionado – 25€
    Accesso alla app di Graphic News
    1 copia di “Gli scogli di Taranto” di Mattia Moro
    1 copia di “Milano, fermata Isola” di Elena Mistrello
  • Sostenitore – 50€
    Accesso alla app di Graphic News
    1 copia di “Gli scogli di Taranto” di Mattia Moro
    1 copia di “Milano, fermata Isola” di Elena Mistrello
    1 copia di “Perché ho aiutato Blu a cancellare i suoi murales” di Brochendors Brothers
  • Ultrà – 75€
    Accesso alla app di Graphic News
    1 copia di “Gli scogli di Taranto” di Mattia Moro
    1 copia di “Milano, fermata Isola” di Elena Mistrello
    1 copia di “Perché ho aiutato Blu a cancellare i suoi murales” di Brochendors Brothers
    1 copia di “Pensavo fosse amore” di Alice Milani
  • Finanzia una storia – 500€
    Molte delle storie che vorremmo realizzare richiedono viaggi e spese di trasferta, oltre a un forte impegno da parte degli autori. Alcune decidiamo di realizzarle lo stesso, per altre tutto sarebbe più facile con un partner o un finanziatore. Questa modalità è quindi rivolta a gruppi, associazioni, enti che vogliono sostenere il progetto, oltre a ricevere:
    Accesso alla app di Graphic News
    1 copia di “Gli scogli di Taranto” di Mattia Moro
    1 copia di “Milano, fermata Isola” di Elena Mistrello
    1 copia di “Perché ho aiutato Blu a cancellare i suoi murales” di Brochendors Brothers
    1 copia di “Pensavo fosse amore” di Alice Milani

Nuove storie e nuove formati

LA nuova fase di Graphic News viene inaugurata da due storie particolari. I primi europei di Aleksandar Zograf, che ci trasporta nella Serbia orientale, nel sito archeologico di Lepenski Vir, alla scoperta di una delle prime civiltà europee e dei suoi strani manufatti. Un viaggio che non promettiamo breve di Brochendors Brothers è un oggetto narrativo “strano”, che facendo riferimento all’omonimo lavoro di Wu Ming 1 sul movimento No Tav in Val di Susa, uscito per Einaudi nel 2016 con il sottotitolo “Venticinque anni di lotte No Tav”, propone una mappa illustrata del libro dentro la quale il lettore può navigare in modo interattivo e non necessariamente lineare le storie e le vicende legate alle “tappe” salienti di questo lungo viaggio.

Graphic News
www.graphic-news.com
redazione@graphic-news.com

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su