Gli X-Men di Krakoa a difesa della Terra

Gli X-Men di Krakoa a difesa della Terra
Duggan, Larraz e Gracia ricevono da Hickman le redini della principale testata mutante e rilanciano gli X-Men nel centro di New York a difesa del pianeta.

X-Men 1_coverDopo circa due anni dall’inizio dell’era krakoana, i mutanti tornano ad avere ufficialmente un supergruppo che li rappresenti davanti al resto dell’umanità e che abbia come obiettivo la protezione non solo della nazione mutante ma di tutta la Terra.
Con il passaggio di consegne della testata X-Men da a , assistiamo dunque alla prima avventura del nuovo gruppo di X-Men, i cui membri sono stati scelti da una “elezione telepatica” tra tutta la popolazione mutante svoltasi durante l’Hellfire Gala.
Duggan imposta questa ripartenza da 1 della serie sui binari della pura avventura supereroistica, non discostandosi poi molto dai toni che hanno caratterizzato la sua gestione di Marauders. Gli X-Men insediano il loro nuovo quartier generale nel centro di New York, vicino al Central Park, acquistando un lotto con gli introiti derivanti dalla vendita dei medicinali krakoani. Nel corso di una sola notte, lo skyline cittadino viene modificato da un enorme albero tra i cui rami si sviluppa la nuova base mutante, con ai piedi un parco verde aperto alla cittadinanza newyorkese.
Lo sceneggiatore, senza perdere di vista l’interazione tra i vari membri che usa per evidenziarne la caratterizzazione, mette in campo subito uno scontro con una minaccia aliena che molto probabilmente terrà banco per alcuni dei primi albi. Al contempo, prologo ed epilogo della storia vengono usati per presentare due nuovi antagonisti dei mutanti, i cui piani alimentano da subito le sottotrame che si affiancano alla narrazione principale, una delle quali pare legarsi a filo doppio al più importante segreto mutante contemporaneo: la resurrezione.
ai disegni e Marte Gracia ai colori si confermano coppia vincente. Il disegnatore spagnolo è ormai uno di quegli artisti che saranno ricordati per avere connotato un’era mutante, al pari di , e , solo per citare tre nomi. Il suo gusto per le composizioni spettacolari, per il dinamismo negli scontri, per il design di ambienti, tecnologie e razze aliene viene esaltato dalla colorazione del suo connazionale, capace con efficacia di accendere o smorzare i toni del racconto.

Abbiamo parlato di:
X-Men #1 (Gli incredibili X-Men #382)
, , Marte Gracia
Traduzione di
, ottobre 2021
40 pagine, spillato, colori – 1,00 €
ISSN: 977112423600210382

X-Men 001-010

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su