Giada Perissinotto: vedi Napoli Comicon e…

Giada Perissinotto: vedi Napoli Comicon e…
Giada Perissinotto è presente a Napoli Comicon 2016 per la ristampa della prima serie di W.I.T.C.H.

logo_lsb_comicon

ha iniziato a lavorare nel mondo del fumetto nel 2001, dopo essere uscita dall’Accademia Disney, inizialmente collaborando con singole illustrazioni e passando poi a illustrare storie complete.
Ha lavorato molto sul mensile W.I.T.C.H., e su ha spesso illustrato storie con Paperotto, la versione bambina di Donald Duck. Ha collaborato anche nella terza serie di  e attualmente continua a lavorare sul settimanale disneyano.
Fuor di Disney, nel 2007 ha disegnato alcuni albi del fumetto Angel’s Friends, edito da Play Press.

Napoli_Comicon_2016_Perissinotto

La ristampa del primo arco narrativo di W.I.T.CH. ha risvegliato l’attenzione di molti verso la testata: cosa ti manca maggiormente della serie, quali elementi di importanza ricopre secondo te nel panorama fumettistico?
Della serie di W.I.T.C.H. mi manca proprio poter disegnare questo fumetto: ho sempre avuto una passione per W.I.T.C.H. e mi ritengo fortunata di essere stata scelta per disegnare le cover della ristampa della prima serie.
Per quanto riguarda l’importanza che ricopre, beh… quando uscì, W.I.T.C.H. fu un boom e diede il via a tutta una nuova corrente di tipologia di fumetto per ragazze, che fu imitato per anni.

Visto il tema di questo Napoli Comicon, che opinione hai della sempre crescente ibridazione del fumetto con altre forme di espressione artistica e comunicativa (cinema, TV, letteratura, teatro…)?
Penso che non possa che far bene, credo molto nelle contaminazioni e nella possibilità di espressione che ne consegue.

Vedi Napoli e poi…?
… e poi la disegni!! Amo Napoli, è una città stupenda e piena di sfaccettature.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su