Fumetto a Ca’ Vaina

Fumetto a Ca’ Vaina
Al centro giovanile Ca' Vaina di Imola tre incontri con gli autori Andrea Bruno, Pietro Scarnera e Marina Girardi

Comunicato stampa

fffffffIl 30 marzo, 27 aprile e 25 maggio, alle ore 21, il centro giovanile Ca’ Vaina di Imola (BO) in viale Saffi 50 torna a dare spazio al fumetto italiano.

Le tre serate vedranno protagonisti tre autori, ognuno con una forte originalità nel tratto e nelle tematiche affrontate, che presenteranno le proprie opere al pubblico.

Il primo incontro, mercoledì 30 marzo, sarà con Andrea Bruno, fumettista e illustratore caratterizzato da atmosfere intense e l’utilizzo di neri profondi. Premiato al Napoli e a Lucca Comics & Games, Bruno è in attività dagli anni Novanta con volumi editi in Italia e Francia, tra cui “Come le strisce che lasciano gli aerei”, collaborazione con Vasco Brondi per Coconino Press, e la serie in corso “Cinema Zenit” per Canicola.

In aprile sarà la volta di Pietro Scarnera, graphic journalist di recente premiato al francese di Angoulême per il suo libro su Primo Levi.

In maggio toccherà a Marina Girardi, i cui coloratissimi disegni hanno raccontato viaggi, questioni storiche e vicende autobiografiche.

Gli incontri degli autori con il pubblico si terranno l’ultimo mercoledì dei mesi di marzo, aprile e maggio, alle ore 21, e saranno a ingresso gratuito. Sarà possibile avere dediche sui libri, di cui saranno disponibili delle copie. Fumetto a Cà Vaina è realizzato in collaborazione con Vari.China e sarà moderato da Nicola D’Agostino, esperto di fumetti e articolista per Panorama Online.

GLI AUTORI

ca_vaina_andreabruno_cinemazenit1_dettaglio_400x280Andrea Bruno (Catania, 1973) è fumettista e illustratore. Ha pubblicato i volumi a fumetti Black Indian Ink (Centro Fumetto Andrea Pazienza, 1999; Amok, 2000), Brodo di niente (Canicola, 2007; Rackham 2008), “Sabato tregua” (Canicola, 2009), “Come le strisce che lasciano gli aerei” (Coconino Press, 2012) su testi di Vasco Brondi e la raccolta di disegni Disapperarer (Coconino Press, 2001). Al momento è al lavoro sulla terza parte di Cinema Zenit (Canicola, 2014 e 2015), fumetto a cui è stata dedicata un’installazione durante l’edizione 2015 del bolognese BilBOlbul. Nel 2000 ha ricevuto il Premio ­ Nuove strade al Napoli  e il Premio Lo straniero; nel 2007 il premio come Miglior Autore Unico a Lucca Comics & Games; e nel 2010 il Premio come Miglior Disegnatore al Napoli Comicon. Ha esposto in diverse mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Nel 2005 è stato tra i fondatori del gruppo Canicola, con il quale ha dato vita all’omonima rivista.

Pietro Scarnera (Torino, 1979), è autore di saggi e fumetti. Ha pubblicato i libri a fumetti “Diario di un addio” (, 2010; Cà et là, 2012), Una stella tranquilla ­ Ritratto sentimentale di Primo Levi (Comma 22, 2014; Rackham, 2015) e il saggio Graphic novel e politica: tra giornalismo e autobiografia (Tunué, 2008). La storia breve Rec Play (, 2015) è preludio a un possibile libro futuro. Ha vinto nel 2009 il Premio e nel 2016 il Prix Révélation al Festival di Angouleme. Ha lavorato come giornalista, occupandosi soprattutto di tematiche sociali. Nel 2015 ha cofondato Graphic News, webmagazine di informazione a fumetti.

ca_vaina_marinagirardi_faina_400x276Marina Girardi (Agordo, BL, 1979) è autrice di storie a fumetti e canzoni illustrate. Ha pubblicato i volumi a fumetti Kurden People (Comma 22, 2009; L’Agrume Edition, 2009), Appennino (Comma22, 2010) e Tutta discesa (Comma 22, 2013), la raccolta di disegni Dalle Tane (Giuda Edizioni, 2011). Il suo ultimo libro è Capriole (, 2015). Nel 2008 ha vinto il Premio Komikazen. Ha partecipato a diversi progetti in cui ha illustrato e raccontato il tema del viaggio. Insieme a Rocco Lombardi porta in giro per l’Italia Nomadisegni, laboratori di fumetto itineranti per grandi e bambini e uno spettacolo di cantastorie.

IL CENTRO CA’ VAINA

CA’ VAINA è il Centro Giovanile del Comune di Imola. Immersa in uno splendido parco a pochi passi dal centro della città, è una struttura interamente dedicata ai giovani ed alla loro creatività. Offre servizi e proposte di qualità tra cui: sportello Infogiovani, Internet Point con Wi­Fi gratuito, sale prova, studio di registrazione con sala di produzione e montaggio video e spazi per concerti, feste e spettacoli.

Il centro è situato in viale Saffi 50 a Imola (BO).

PER INFORMAZIONI:
0542/43610
www.cavaina.it
info@cavaina.it

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su