Full Metal Alchemist #1

di
, lug. 2006 – 192 pagg. b/n bros. – 3,50euro
una piacevole sorpresa, questo Full Metal Alchemist. La storia parla di due fratelli, Edward e Alphonse, che sin da bambini sono soliti praticare l’alchimia, fino ad usarla per cercare di resuscitare la madre, atto che provocherà la perdita completa del corpo di uno e la mutilazione dell’altro. Sin dalle prime battute, Hiromu Arakawa tratteggia una storia adulta (si veda il primo episodio del tankobon, che parla del connubio religione-scienza), pur non rinunciando a dei siparietti comici che spezzano bene il tono generale della narrazione. Il disegno del manga è buono, ma non presenta certo aspetti particolari da rilevare. Un gradevole manga che potrebbe accompagnarvi per qualche ora del vostro tempo nel caldo afoso di quest’estate. ( Massari)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su