Fabbri & Antonucci tornano in libreria con “Il timido Anticristo”

Fabbri & Antonucci tornano in libreria con “Il timido Anticristo”
Daniele è un trentenne cresciuto in una famiglia cattolica, distaccatosi dalla fede in tarda adolescenza. Una scelta che lo costringe a confrontarsi con la famiglia, gli amici e il suo contesto sociale.

Comunicato stampa

TIMIDO_ANTI_01_Notizie Dopo il successo dell’omonimo spettacolo teatrale, arriva in libreria, dal 18 ottobre con , Il timido anticristo, graphic novel di Stefano Antonucci e disegnata da Boscarol. Un fumetto ironico e graffiante che racconta la vera storia di Daniele Fabbri, trentenne cresciuto in una famiglia cattolica, distaccatosi dalla fede in tarda adolescenza. Una scelta che lo costringe a confrontarsi con la famiglia, gli amici e il suo contesto sociale.

Mi chiamo Daniele, ho 35 anni e ho avuto un’infanzia molto, molto cattolica. Vi prego… non dite ai miei genitori dell’esistenza di questo fumetto.

Daniele cresce in una famiglia molto cattolica. Va a messa tutte le domeniche, fa il chierichetto, recita le preghiere prima di dormire… ma intanto sente crescere in sé il seme del dubbio. Finché, ormai adolescente, la fede svanisce. La nuova condizione non è poi così male ma il problema è confrontarsi con il mondo intorno perché, come dichiarano i due autori, “il vero potere della religione non è solo quello ecclesiastico, ma è l’influenza che il dogma ha sulla nostra intima moralità, sulle nostre convinzioni, sul nostro personale discernimento tra cosa è bene e cosa è male”.

Scheda: pagine 128, prezzo € 16,00

GLI AUTORI

Stefano Antonucci e Daniele Fabbri sono gli autori di Quando c’era LVI, miniserie a fumetti (anche raccolta in volume) che racconta il ritorno in vita di Mussolini ai giorni nostri, balzata agli onori della cronaca per un atto vandalico subìto dagli autori da parte di esponenti di spicco del movimento di estrema destra CasaPound. Quando c’era LVI ha riscosso molto successo, consolidato dal romanzo illustrato Il piccolo Führer, rivisitazione del classico di Saint-Exupéry in chiave umoristico-grottesca, che affronta i temi della comunicazione e della propaganda. Insieme, Antonucci e Fabbri hanno realizzato anche Gesù. La Trilogia e il suo seguito V for Vangelo. Daniele Fabbri è attore comico, autore satirico, sceneggiatore e interprete per teatro, radio e tv.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su