Parliamo di:

L’esorcista #1

Articolo aggiornato il 22/09/2017

L'esorcista #1di Kazuki Nakashima e Shu Akana
J-pop, maggio 2006 – 224 pagg. b/n e col. bros. – 5,90euro
Nella nuova linea di manga di “qualità” della J-pop, denominata Sensei, debutta questa collana di tre numeri dedicata a Jonosuke, un esorcista esperto di serrature con le quali imprigiona le forze demoniache che minacciano la popolazione dell’antica città di Edo. Notevoli i disegni di Akana, molto particolareggiati, espressivi, descrivono in maniera egregia sia le scene d’azione che le ambientazioni. Non ci sono mai fondi piatti o monocordi, ma la vegetazione, i palazzi, gli oggetti, i vestiti dell’epoca medioevale sono messi in risalto dal bel tratteggio o dal sapiente uso delle mezze tinte. L’horror raccontato nelle brevi storie di questo primo volume serve a illustrare le bassezze, le ossessioni e le debolezze di un campionario di varia umanità ben raccontato da Nakashima, che da quanto dicono le note, è un famoso autore teatrale. L’unico limite di questo manga, se vogliamo, è riscontrabile nella ripetitività delle storie, che comunque sono tutte godibili e ben narrate. Per chi ha voglia di leggere un manga non comune. (Alberto Casiraghi)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio