NPE UNA VALLE

Escobar. El Patrón (Piccoli, Palumbo)

Escobar. El Patrón (Piccoli, Palumbo)
Gli ultimi due anni della vita di Pablo Escobar, narcos e criminale efferato in fuga dalla giustizia colombiana, raccontati a fumetti da Piccoli e Palumbo.

escobar_cover_BreVisioni Dopo lo straordinario successo di critica e pubblico di Narcos, la serie TV di Netflix che ripercorre nelle sue prime due stagioni l’ascesa e la caduta di Pablo Escobar, hanno cominciato a fiorire opere letterarie e cinematografiche ispirate alla vita del peggior criminale della storia, re del narcotraffico colombiano. Non ultima la graphic novel scritta da Guido Piccoli e disegnata da .
Partendo da una prima tavola che “svela” il finale della storia del Patrón, Piccoli racconta la vicenda umana e delittuosa di Escobar dalla sua costituzione – con la conseguente carcerazione farsa all’interno della “Catedral” – sino al suo omicidio a opera della polizia tra i tetti di Medellín.
Il racconto si dipana in modo lineare e senza particolari licenze creative da parte dello sceneggiatore, e con un uso dei dialoghi piuttosto didascalico che tende ad appiattire la caratterizzazione dei personaggi e che lascia da parte quel linguaggio sboccato e tipizzante con cui la serie di Brancato, Bernard e Miro ha abituato il pubblico (la quale non rappresenta certamente la fonte primaria di ispirazione e documentazione degli autori).
Un maggiore realismo lo si ritrova nei disegni di Palumbo, valorizzati dalla colorazione acquerellata di Arianna Farricella, in cui è evidente lo studio fisiognomico dei personaggi. La tavola regolare, priva di particolari guizzi grafici, fa il paio con la scrittura priva di colore di Piccoli, rendendo la lettura a tratti poco coinvolgente; e questo in netto contrasto con un soggetto tra i più avvincenti della Storia contemporanea.

Abbiamo parlato di:
Escobar. El Patrón
Guido Piccoli, Giuseppe Palumbo
, aprile 2017
134 pagine, cartonato, colori – 19,00 €
ISBN: 9788804681656

escobar_tav_BreVisioni

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su