Emily Blunt: Rinunciare al ruolo della Vedova Nera fu doloroso

Emily Blunt: Rinunciare al ruolo della Vedova Nera fu doloroso
L'attrice parla dopo alcuni anni della rinuncia al ruolo di Natasha Romanoff in Iron Man 2.

In una intervista con Howard Stern, l’attrice ha rivelato che fu doloroso per lei rinunciare al ruolo della Vedova Nera in 2, personaggio per cui era stata la prima scelta prima di essere costretta a passare il testimone a , in quanto impegnata con il film I fantastici viaggi di Gulliver con protagonista Jack Black.

Per contratto dovevo fare i Fantastici Viaggi di Gulliver. Non volevo fare I Fantastici Viaggi di Gulliver – ha dichiarato la Blunt, spiegando come il suo coinvolgimento nel film era dovuto a un obbligo contrattuale con la 20th Century Fox.

Nonostante il fatto che la Blunt abbia evidenziato con affetto il tempo trascorso sul set con “un sacco di persone davvero adorabili con cui è stato un paradiso lavorare”, l’attrice ha confessato di nutrire ancora forti emozioni per la sua decisione.

È stato un po’ un dolore per me. Sono così orgogliosa delle decisioni che prendo, e significano così tanto per me i film che faccio.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su