E’ morto, a soli 37 anni, il fumettista Alex Caligaris

E’ morto, a soli 37 anni, il fumettista Alex Caligaris
È morto lo scorso 30 ottobre, a soli 37 anni, il fumettista e writer piemontese Alessandro Caligaris che da venerdì 26 ottobre era ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale Molinette

In mezzo alla confusione, le tante notizie e novità sul mondo del fumetto che arrivavano da Lucca Comics nei giorni scorsi, è forse passata in sordina una triste notizia. È morto lo scorso 30 ottobre a soli 37 anni, il fumettista e writer piemontese Alessandro Caligaris che da venerdì 26 ottobre era ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale Molinette dopo essere rimasto soffocato da un pezzo di carne mentre stava cenando con la fidanzata.

A nulla è purtroppo servito il pronto intervento di un medico che si trovava nelle vicinanze  e della Croce Rossa accorsa sul posto, che lo aveva rianimato dopo avergli liberato le vie respiratorie.

a9e6a04a-ddc6-11e8-830c-21b273b0f378_Dq56pJTUwAEc7yr-k8zH-U1120978098754sEC-1024x576@LaStampa.it__Notizie

Questo il post di Facebook del suo editore  per ricordare Alessandro:

«Questa è una di quelle notizie che non si vorrebbero mai dare. Purtroppo il nostro amico Alessandro Caligaris ci ha lasciato due notti fa Non abbiamo molte parole per esprimervi il nostro dolore per aver perso una parte di noi, umanamente e professionalmente. Ci abbiamo creduto insieme, abbiamo percorso i primi passi insieme e insieme siamo cresciuti in questo mondo di disegni e parole. Se avete percorso anche solo un pezzetto di strada insieme ad Alessandro e voleste lasciarci un messaggio anche privato lo gireremo alla famiglia».

111413543-0eb8f868-57d7-4573-b439-f71db1db838e_Notizie

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su