Dragonero ritorna a Vàhlendàrt

Dragonero ritorna a Vàhlendàrt
In Alla conquista di un impero va in scena lo spettacolare assedio alla capitale dell’Erondàr, scritto da Enoch e disegnato da Ambu.

DN35_copLa pira funebre di Briana apre Alla conquista di un impero, scritto da  per i disegni di . Dopo il finale tragico e spietato di Nata in battaglia – in perfetto stile George R.R. Martin – che ancora rimbomba nei cuori dei lettori, la parte iniziale dell’albo si presenta poetica e straziante: l’ultimo saluto di Ian alla donna amata si conclude con l’abbraccio fraterno fra il Romevarlo e Gmor, richiamati però subito dopo al dovere. La stretta su Vàhlendàrt incombe e i due amici sono pedine fondamentali nei piani di Ausofer, che conduce le operazioni al fianco del legittimo imperatore Nahim.
L’assedio è totale e pervade l’intero lavoro di Enoch, efficace nel gestire una trama adrenalinica con azione sfrenata sia a terra sia nei cieli, prima del colpo di scena finale con protagonisti Ian, Gmor e Roney.
Intanto, Alben mette a punto un piano che da tempo tiene segreto: solo Aura ne intuisce la pericolosità e corre da lui, anticipando gli eventi che verranno presumibilmente narrati in Morte di un tiranno, il prossimo albo di .
Ambu è chiamato a visualizzare una storia dove l’azione regna sovrana, con combattimenti corali e una campale di proporzioni gigantesche. Il disegnatore utilizza un tratteggio sottile, ben dosato, molto incisivo sia nei primissimi piani sia in inquadrature più larghe, come ad esempio nell’interpretazione di un rito officiato da Alben. Ambu gioca inoltre sulla profondità dei neri, densi e drammatici proprio come lo stato d’animo di Ian.
Notevole la sequenza iniziale dell’attacco alla capitale, così come alcuni campi lunghissimi condensati a volte in vignette di dimensioni ridotte, ad esempio la veduta totale su Vàhlendàrt di tavola 41. L’intera gestione dell’assedio, sviluppato attraverso le gesta parallele di Ian, Gmor, Aura, Myrva, Alben e Sera (protagonista quest’ultima dell’incursione più adrenalinica dell’albo), è spettacolare, paragonabile, per grandiosità e intensità, all’assedio di Minas Tirith visto ne Il Signore degli anelli – Il ritorno del Re.

Abbiamo parlato di:
il Ribelle #35 (#112) – Alla conquista di un impero
,
, settembre 2022
96 pagine, brossurato, bianco e nero – 4,40 €
ISSN: 977228243000420112

DN35_tav

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.