Donne sul fronte: la prima collana di Graphic Journalism al femminile

Donne sul fronte: la prima collana di Graphic Journalism al femminile
Sette volumi un “femminile plurale” in cui giornaliste raccontano altre giornaliste passate alla Storia ma anche esperienze dirette di reporter italiane dal fronte di guerra.

DONNE SUL FRONTE: Storie di giornaliste, conflitti e frontiere. La prima collana di Graphic Journalism al femminile.

Cos’è Donne sul fronte?

Raccontare i conflitti in terre solo apparentemente lontane mettendo al centro della scena un lavoro giornalistico tutto al femminile questo è l’obiettivo di Donne sul fronte la prima grande serie italiana di Graphic Journalism una collana di storie inedite unica nel suo genere da leggere e collezionare

Sette volumi un “femminile plurale” in cui giornaliste raccontano altre giornaliste passate alla Storia ma anche esperienze dirette di reporter italiane che dal fronte di guerra hanno raccontato, in prima persona, il dramma di un conflitto e delle sue vittime per comunicare al mondo spesso a scapito della propria vita o della libertà ciò che accade in un paese in guerra

1500x500-2-1400x500

Donne sul fronte è un’iniziativa di PaperFirst in collaborazione con Round Robin.

A partire dal 19 novembre ogni giovedì in edicola* con Il Fatto Quotidiano i 7 volumi di Donne sul fronte

  1. ORIANA FALLACI Il Vietnam, l’America e l’anno che cambiò la Storia
  2.  ILARIA ALPI Armi e veleni, le verità interrotte
  3. GIULIANA SGRENA Baghdad, i giorni del sequestro
  4. SE CHIUDO GLI OCCHI La guerra in Siria dai racconti dei bambini
  5. ZEHRA DOGAN La mia guerra a colori per il Kurdistan
  6. RWANDA I giorni dell’oblio
  7. AFGHANISTAN Bulletproof diaries cronache di una reporter di guerra

In collaborazione con il Museo del fumetto di Cosenza i festival di fumetto italiani Arf – Comicon  – Le strade del Paesaggio Cosenza

*Ogni volume di 128 pagine a colori sarà in edicola per 2 settimane a 7 90 euro il prezzo del quotidiano

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su