“Don Camillo Speciale: il cadavere vivente” a RiminiComix

“Don Camillo Speciale: il cadavere vivente” a RiminiComix
Un nuovo giallo a Rimini per don Camillo. A un anno di distanza da "Un notturno che non fa dormire", in cui don Camillo ha incontrato (forse) Diabolik, gli adattamenti a fumetti dei racconti di Giovannino Guareschi tornano a vestire il formato pocket, in un albo che debutta a RiminiComix...

Comunicato stampa

Un nuovo giallo a Rimini per don Camillo

Cover-DC-Cadavere-vivente_Notizie A un anno di distanza da Un “notturno” che non fa dormire, in cui don Camillo ha incontrato (forse) Diabolik, gli adattamenti a fumetti dei racconti di Giovannino Guareschi tornano a vestire il formato pocket.
La copertina fa presagire un nuovo incontro con il Re del Terrore: questa volta sarà davvero lui? Una storia tesa, noir, tra Hitchcock e Fellini, dove la nebbia padana si mescola con i profumi dell’Adriatico, sotto l’attenta supervisione degli Eredi Guareschi. 

pubblica Il cadavere vivente, terzo albo speciale a tiratura limitata di a fumetti realizzato appositamente per il festival riminese dagli autori della serie , il secondo stampato nello storico formato di Diabolik e dei fumetti “neri”.
È infatti una storia misteriosa, gialla, quella che raccontano lo sceneggiatore e il disegnatore , adattando fedelmente un racconto di Giovannino Guareschi.

Gianni e Oscar sono due compaesani di don Camillo che si incontrano per caso a Rimini, dove ognuno è andato per concludere i propri affari. I due, bloccati in città dal gelo invernale, passano la notte a giocare a carte: si beve vino, qualcuno perde molti soldi, in casa c’è una pistola…
Una storia ricca di tensione, che si risolverà soltanto con l’intervento di don Camillo.

La seconda storia dell’albo si intitola Il campione. È la nuova edizione, riveduta e adattata al formato pocket, della storia di esordio di Bisaro, scritta sempre da Barzi e pubblicata soltanto nell’esauritissimo catalogo della mostra Mondo piccolo – Roba minima del 2013. Nessun mistero, stavolta, ma un racconto pieno di humor in cui Guareschi racconta tramite Peppone, don Camillo e i loro compaesani la passione per il ciclismo e per La Gazzetta dello Sport dello stralunato Giobà.

L’albo è arricchito da due interviste, firmate da Axel Novelli, a Francesco Bisaro e a Alberto Locatelli, autore della copertina. Inoltre un dossier di Nunziante Valoroso racconta tutto quello che c’è da sapere sui manifesti cinematografici della serie di don Camillo, da Fernandel e Gino Cervi a Terence Hill.

L’albo Il cadavere vivente sarà presentato in anteprima a RiminiComix (18-21 luglio 2019) e potrà essere ordinato in fumetteria o sul sito di Fumo di China.

Don Camillo a fumetti. Albo speciale: Il cadavere vivente
Davide Barzi (dai racconti di Giovannino Guareschi), Francesco Bisaro, Alberto Locatelli (copertina)
Cartoon Club in collaborazione con ReNoir Comics, 2019
96 pagine, brossurato formato 12×17 cm, bianco e nero – 5,90 €

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su