NPE UNA VALLE

“Disegnare la frontiera”, laboratorio di graphic journalism

“Disegnare la frontiera”, laboratorio di graphic journalism
Dal 11 al 15 maggio si terrà a Pozzallo (CT) un workshop di graphic journalism sull’arrivo dei migranti e rifugiati in Italia, a cura di Gianluca Costantini

Comunicato Stampa

DISEGNARE LA FRONTIERA

Laboratorio di Graphic Journalism
Pozzallo,11/15 maggio 2016
a cura di
Sabir – Festival diffuso delle Culture Mediterranee
#‎HotSpotDrawings

Disegnarelafrontiera-Copertina_Notizie Il laboratorio si svolgerà dal 11 al 15 maggio all’interno di Sabir – Festival diffuso delle Culture del Mediterraneo (Pozzallo, 12-15 maggio 2015), promosso dall’ARCI e sarà diretto da Gianluca Costantini, artista/attivista che si occupa del disegno in tutte le sue applicazioni, dal fumetto all’animazione, dall’illustrazione all’arte contemporanea ed è realizzato anche grazie alla collaborazione con la BJCEM -Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo.

Cinque giorni d’indagine e disegno per capire come un centro abitativo può affrontare l’arrivo dei migranti e rifugiati in Italia. Gli aspetti, le procedure e i problemi che conseguono dall’essere frontiera.

Attraverso gli incontri organizzati dal festival, la relazione con gli esperti, gli attivisti e le interviste in paese i partecipanti costruiranno un reportage disegnato delle 5 giornate con un approfondimento al nuovo hotspot che verrà aperto nel porto di Pozzallo.

Tutto il lavoro verrà condiviso in un flusso sui social network Twitter e Facebook con l’hashtag #hotspotdrawings e raccolto in un ebook.

I posti disponibili sono limitati. Vi preghiamo di inviare la vostra candidatura a info@festivalsabir.it allegando vostro curriculum ed eventuali materiali grafici.

Disegnarelafrontiera_Notizie Gianluca Costantini insegna “Arte del Fumetto” all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Ha tenuto workshop di disegno nelle accademie di belle arti di Istanbul, Beirut, Bucarest, Milano, Sarajevo e allo IUAV di San Marino.

E’ stato l’ideatore della rivista inguineMAH!gazine ed è attualmente direttore artistico della casa editrice GIUDA edizioni. Cura Komikazen, Festival del fumetto di realtà ed è stato uno degli ideatori di R.A.M. Mostre di artisti ravennati. Ha esposto in Italia e in molte altre parti del mondo tra cui alla Lazaridas Gallery di Londra e al Salon du dessin contemporain al Louvre di Parigi. Ha tenuto una conferenza sul fumetto politico all’Ars Electronica Center di Linz e una performance con Hanif Kureshi. Ha tenuto il workshop di illustrazione “Disegnare un film” durante “Mediterranea 17”, l’ultima Biennale dei Giovani Artisti del Mediterraneo che si è svolta a Milano ad ottobre 2015.I suoi ultimi libri sono Diario segreto di Pasolini, Pertini fra le nuvole, Arrivederci Berlinguer, Cena con Gramsci, Julian Assange dall’etica hacker a Wikileaks per le Edizioni Becco Giallo e Cattive abitudini, L’ammaestratore di Istanbul e Bronson Drawings per GIUDA edizioni.

Collabora con il Courrier International (Francia) , Monde Diplomatique (Francia), Internazionale, Linus, Pagina99, LeMan (Turchia), Courrier Internacional (Portogallo) e World War 3 illustrated (Stati Uniti).
www.gianlucacostantini.com | http://channeldraw.blogspot.com

Info generali: – Festival Sabir – www.festivalsabir.it – tel. 06.41609503
Info – Laboratorio: Arci – www.arci.it – tel. 06.41609501

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su