Dampyr #246 – I sussurri nel buio (Boselli, Genzianella)

Dampyr #246 – I sussurri nel buio (Boselli, Genzianella)
Mauro Boselli e Nicola Genzianella introducono un altro famoso autore della scuderia di “Weird Tales” nella continuity dampyriana: Robert E. Howard.

dampyr_246_coverDopo la saga dei Grandi Antichi dedicata qualche mese fa a H.P. Lovecraft e alle sue creature letterarie, le pagine di ospitano un altro autore icona dei generi weird e fantasy, Robert E. Howard.
Nella prima parte di una storia doppia, Mauro Boselli inserisce nella continuity narrativa della serie la figura del creatore di Conan il barbaro, legandola a filo doppio con quanto già raccontato sullo scrittore di Providence, con cui Howard in vita condivise un’amicizia.
È quasi un racconto in prosa distribuito nei balloon delle varie vignette quello che propone il curatore della testata, suddiviso in tre sequenze alternate che presentano ai lettori la trama contemporanea che segue Harlan, Kurjak e l’amesha Anyel, quella che ha per protagonista Howard – la cui vita è stata strana, tragica e misteriosa quanto quella dei suoi personaggi – e quella incentrata sul nonno di Lovecraft che, nella finzione narrativa del fumetto, si trasforma nel perno di unione delle vicende fantastiche che legarono i due maggiori scrittori della rivista Weird Tales.
L’esuberanza di parole della storia non annoia e avvince il lettore grazie alla materia raccontata e anche al lavoro grafico di , che anima con dinamismo le numerose scene di dialogo attraverso cambi di inquadratura e l’alternarsi di primi piani e campi più lunghi.
Da evidenziare la sequenza iniziale con protagonista Conan, di cui il disegnatore cattura con efficacia la natura, al pari dei segmenti ambientati nel Texas degli anni ’30 con protagonisti Howard e la bella Novalyne Price.

Abbiamo parlato di:
Dampyr #246 – I sussurri nel buio
Mauro Boselli, Nicola Genzianella
, settembre 2020
96 pagine, brossurato, bianco e nero – 3,90 €
ISSN: 977159000200260246

Dampyr_246_int

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su