Crossover di Cates e Shaw: quando l’amore non basta

Crossover di Cates e Shaw: quando l’amore non basta
L'editore italiano saldaPress pubblica il primo volume di "Crossover", fumetto Image Comics realizzato da Donny Cates e Geoff Shaw.

crossover covLeggendo il primo volume di Crossover, fumetto di  e  del 2021-22, vengono in mente Multiversity di Grant Morrison (2014-14) e soprattutto 1985 di Mark Millar e Tommy Lee Edwards (2008). Se il collegamento con il comic book DC riguarda solo l’incipit, il legame con la miniserie  è più forte. Mentre Millar si prende il tempo per costruire la storia con un climax graduale e un senso di estraniamento crescente che portano alla spannung1, facendo risultare 1985 un’opera per certi versi raffinata, soprattutto se paragonata alla produzione più recente e “usa e getta” (seppur divertente) dello scozzese; invece Cates con Crossover va dritto al punto, in modo incisivo ma grossolano, piacevole e scorrevole ma a corto raggio. 

Ai ragazzi piacciono le catene si apre con l’esplosione di un evento supereroistico estivo nel mondo reale, manifestando l’amore dell’autore per i supereroi. Da lì, una teoria2 di personaggi che ricordano le “calzamaglie” delle due major e, soprattutto, di character di ImageDark Horse e . Nonostante un quarto capitolo in cui si sfilaccia e gira a vuoto, il ritmo veloce degli altri cinque invoglia a voltare pagina per scoprire come i protagonisti riescano a svolgere la loro missione, per il momento piuttosto lineare.

Al di là dei dialoghi eccessivamente balbettati di tre individui e di alcune scene in cui lo sceneggiatore se la canta e se la suona, riallacciandosi ai propri lavori precedenti, va segnalata la bella prova di Shaw, affiancato dal colorista Dee Cunniffe. Il disegnatore è bravo a differenziare tutti i volti e ad accentuare le espressioni facciali senza esagerare; si concentra sui dettagli senza trascurare gli sfondi; inserisce una moltitudine di buoni e cattivi in vignette di ampio respiro, rispettando le caratteristiche di tutte le figure coinvolte e riuscendo, allo stesso tempo, a non perdere di efficacia. Infine, la scelta degli artisti di distinguere la gente comune dai superesseri con un effetto retino tipico dei vecchi fumetti, per quanto non originale, è azzeccata.

Abbiamo parlato di:
Crossover #1 – Ai ragazzi piacciono le catene
, , Dee Cunniffe
Traduzione di
, 2022
176 pagine, cartonato, colori – 19,90 €
ISBN: 9788869199660

crossover-cates-int


  1. Momento di massima tensione di una narrazione. 

  2. Dal Vocabolario on line Treccani: “Sfilata, lunga fila di persone, animali o cose in movimento”. 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su