Cathy Yan parla di Birds of Prey e dei consigli di Patty Jenkins

Cathy Yan parla di Birds of Prey e dei consigli di Patty Jenkins
La regista parla della pellicola DC Comics con Margot Robbie e svela i consigli da parte della collega Patty Jenkins.

Intervistata da Variety, la regista ha avuto modo di parlare di , svelando alcuni particolari sulla nascita della nuova pellicola DC Comics con e dei consigli che ha ricevuto da , regista del primo Wonder Woman e del suo sequel Wonder Woman 1984.

Ho preso un caffè con Christina Hodson, la sceneggiatrice, un mese o due dopo il Sundance. Siamo andate molto d’accordo. Ed è stato bello vedere qualcuno con un background simile al mio lavorare a quel livello. È stata la prima volta che ho sentito parlare del film. Ho pensato che fosse un incontro casuale. Stavamo solo chiacchierando, e alla fine, mi ha parlato di “Birds” e io ero tipo “Beh, sembra che tutto ciò che il regista deve fare è solo, sai, dirigere la sceneggiatura – è un grande concetto . “Ed era tipo,” Beh, che mi dici di te? “Mi ha preso alla sprovvista, perché non pensavo davvero di poter fare qualcosa del genere – o essere nella conversazione per quello.

Sapevo di voler creare un diverso tipo di Gotham, attraverso gli occhi di Harley, che non avevamo mai visto prima. Sai, la Gotham di Batman ha quei grattacieli alti, audaci, come il centro di Manhattan. Pensavo che Gotham dovesse essere diversa. È il mondo di Harley Quinn. È un po’ più scarsa, un po’ più periferica. Inoltre, volevo anche assicurarmi che fosse più colorata. È grintosa, ma allo stesso tempo, le persone si divertono. Le persone non si sono ancora arrese. Non è un mondo triste in cui nulla funziona. Ho avuto un tale sostegno sin dall’inizio. Ma allo stesso tempo, ogni giorno, ricordo di essere stata molto preoccupata. In realtà ho chiamata la regista di Wonder Woman Patty Jenkins durante i preparativi e io ho detto “Cosa sto facendo?” [Ride] Mi ha detto: “Devi ricordare che nessuno conosce questo film così tanto quanto te. Questo è ciò che ti rende il regista”. Ed è stato davvero molto utile.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su