Birds of Prey: pessimo debutto al Box Office USA

Birds of Prey: pessimo debutto al Box Office USA
La pellicola debutta in maniera negativa, a sorpresa, al box office USA, con un incasso sotto le aspettative degli analisti.

Uscito venerdì in oltre 4200 sale americane, e la fantasmagorica rinascita di ha sorpreso negativamente al debutto, con un incasso di appena 33.2 milioni di dollari, contro le stime che davano un esordio della pellicola con sui 50/55 milioni di dollari, facendone la peggiore apertura per un film da Jonah Hex nel 2010.

La pellicola era in tracking per una apertura simile a quella di , che avrebbe dovuto accompagnarla dolcemente e senza fatica fino al traguardo dei 100 milioni di dollari, mentre ora le prossime due settimane saranno cruciali per verificare se il film di riuscirà a camminare con le proprie gambe.

Pare che il rating R abbia in qualche modo limitato l’affluenza nelle sale del pubblico giovanile, non avendo abbastanza sostegno invece da quello adulto, che invece si è recato in massa a vedere con .

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su