Bile Nera immagina “Lo Spazio Bianco”

Bile Nera immagina “Lo Spazio Bianco”
Cos'è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata alla fumettista e illustratrice Arianna Melone, in arte Bile Nera.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata è Arianna Melone, in arte Bile Nera, con la sua  illustrazione “Abbraccio Bianco”. Buona visione.

Abbraccio Bianco

Lo spazio bianco è un vuoto che non fa paura. Ti si offre nudo, puoi contemplarlo, riempirlo, ti dona infinite opportunità. Ti avvolge in un abbraccio , a volte dolce, altre malinconico e permette alle tue idee di inondarlo facendoti sentire libero e,allo stesso tempo, coinvolto più che maiArianna Melone

lospaziobianco

Bile Nera

Arianna Melone, in arte Bile Nera, è nata nel 1996 a Caserta , si è diplomata presso la Scuola Internazionale di Comics di Napoli. Ha vinto nel 2015 il premio New Design e nel 2017 il Premio Imago al Napoli Comicon. Nel 2019 pubblica , insieme ad altri artisti, il progetto “Barking Dogs and Tiny Bones”.

CONTATTI
INSTAGRAM

photo_2020-03-23_21-28-32

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Exit Popup for Wordpress