Ben Affleck: “Justice League afflitto da un problema dopo l’altro”

Ben Affleck: “Justice League afflitto da un problema dopo l’altro”
L'attore torna a parlare dei problemi di Justice League e della decisione di lasciare il ruolo di Batman.

Intervistato dalla rivista GQ, l’attore è tornato nuovamente a parlare della pellicola , diretta da Zack Snyder e completata da Joss Whedon, e della sua scelta di lasciare il ruolo di .

Justice League purtroppo è stato toccato da una tragedia personale, una morte nella famiglia di Zack Snyder. E, come ho detto, a volte le cose funzionano, mentre talvolta sembra che tu abbia un problema dopo l’altro.

Riguardo alla decisione di lasciare ad altri il personaggio di Batman, Affleck è tornato sulla sua scelta, spiegando che molto semplicemente sentiva di non avere più lo stesso entusiasmo dell’inizio.

Mi chiesero: “Ti piacerebbe dirigere e recitare in un film solista di Batman?” E ho scoperto che, a un certo punto, avevo perso il mio entusiasmo e la passione per questo e ho pensato che dovesse davvero essere realizzato da qualcuno per il quale fosse il proprio sogno più selvaggio. Era chiaro per  me che era tempo di andare avanti.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su