BAO pubblica “Umberto”, opera prima di Holdenaccio. Leggi l’anteprima.

BAO pubblica “Umberto”, opera prima di Holdenaccio. Leggi l’anteprima.
Con il suo graphic novel d'esordio, Holdenaccio disegna una commedia dal sapore anni Ottanta con lo spirito di avventura young adult di "E.T.", "Stranger Things" e "The Goonies" e con una critica alla propaganda moderna.

Chiunque tu sia, certo provi vergogna per le azioni della Urangas. Non dirti che non puoi fare nulla, non è vero! Anche se non sei un alieno, lotta per un universo libero!

Umberto_cover_Notizie BAO Publishing annuncia l’uscita di Umberto, il primo graphic novel del giovane autore Holdenaccio.

Umberto è un abitante di Urano, pianeta che la Terra sfrutta per le sue risorse energetiche, mentre ne demonizza gli abitanti, cercando di trattarli come “migranti clandestini”. A resistere rimane la MUR, Milizia Uraniana Ribelle, che cerca di opporsi in tutti i modi allo spadroneggiare della Urangas, la gigantesca azienda multiversale che sta cercando di controllare i due pianeti.

Il nostro alieno si troverà in breve a lottare per smascherare le malefatte del capo di questa malvagia industria, insieme a un gruppo di giovani ribelli. Il primo romanzo grafico di Holdenaccio è una lettera d’amore ai teen action movie degli anni Ottanta, facendo emergere con dolcezza e comicità una persistente vena di critica sociale, fra ecologismo e integrazione.

Umberto è disponibile in libreria e fumetteria dal 11 aprile 2019.

Eventi con l’autore:

Holdenaccio presenterà Umberto venerdì 12 aprile dalle ore 20 alla libreria Lik e Lak di Putignano (Via Bixio, 20), con firmacopie a seguire. Durante la serata sarà inoltre possibile personalizzare una propria tote bag con una stampa ispirata al fumetto.

L’autore sarà anche ospite allo stand BAO Publishing al prossimo Napoli Comicon dal 25 al 28 aprile presso la Mostra d’Oltremare, dove incontrerà i lettori e dedicherà le copie del volume.

Umberto_immagine_Notizie

L’autore

Holdenaccio, nome d’arte di Antonio Rossetti, è un fumettista e illustratore tarantino classe ’90. Dopo non essersi mai laureato, si trasferisce a Torino dove lavora come grafico e illustratore per le sorpresine degli ovetti Kinder. Ha lavorato con La Stampa, Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, La Guarimba International Film Festival e collabora tutt’oggi con Il Corriere della Sera alla rubrica “Futura”. Membro fondatore del collettivo Sbucciaginocchi e dell’etichetta indipendente Melanzine autoproduzioni, vive e lavora accompagnato dalla costante ossessione per le melanzane.

Per una preview del libro:

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su