BAO pubblica “Sempre pronti” di Vera Brosgol

BAO pubblica “Sempre pronti” di Vera Brosgol
Vera Brosgol, dopo l'amatissimo "Anya e il suo fantasma", torna in libreria con un nuovo graphic novel, una storia ispirata alla sua infanzia, raccontata con ironia e anche con grande onestà, e sentimenti reali al cento per cento: una difficile estate solitaria al campo estivo. Un libro che farà sentire...

COMUNICATO STAMPA

Disegnato meravigliosamente, pieno di ironia e brutalmente onesto. Vera è una fumettista così brava che quasi non la sopporto.
– Raina Telgemeier, autrice di SMILE

Brosgol_sempre_pronti_Notizie BAO Publishing annuncia l’uscita in tutte le librerie di Sempre pronti, il nuovo graphic novel di Vera Brosgol, già autrice dell’amatissimo Anya e il suo fantasma.

Vera Brosgol, nata a Mosca e trasferitasi negli Stati Uniti quando aveva 5 anni, racconta la storia, ispirata alla sua infanzia, di una bambina timida e solitaria, Vera, che vive la sua prima esperienza di un campo estivo con altri coetanei.

Impacciata e un po’ imbranata, sensibile e introversa, Vera è una di quelle ragazzine che impiegano molto tempo a fare amicizia, a sentirsi a proprio agio con gli altri e nei posti sconosciuti. L’esperienza si rivelerà più difficile del previsto e non mancheranno le disavventure.

Realistico nei sentimenti come sono le vere storie di crescita, e divertente come solo i libri di una grandissima narratrice sanno essere, Sempre pronti vi delizierà, e vi ricorderà le peggiori estati della vostra infanzia.

Sempre pronti è disponibile in libreria dal 29 agosto 2019.

L’autrice

Vera Brosgol è nata a Mosca, in Russia, nel 1984, e si è trasferita negli Stati Uniti quando aveva cinque anni. Il suo primo romanzo grafico, Anya e il suo fantasma, è uscito nel 2011 e ha vento premi Eisner, Cybils e Harvey. Il suo libro illustrato Leave me alone ha avuto il Caldecott Honor nel 2017. Ha disegnato storyboard alla Laika per dieci anni, lavorando su film di animazione come Coraline e la porta magica e Kubo e la spada magica. Vive a Portland, in Oregon, e adesso andare in campeggio le piace un sacco.

Per un’anteprima del libro:

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su