“Bande a part(e) – 1954-1974” un nuovo saggio da Oblò APS

“Bande a part(e) – 1954-1974” un nuovo saggio da Oblò APS
Un saggio sulla la nascita e le esistenze parallele di "Pilote" e "Hara-Kiri".

Comunicato stampa

Seguendo la via tracciata da Plutarco, ma con un occhio alla lezione della Nouvelle Histoire da una parte e della Microstoria dall’altra, Boris Battaglia ci racconta in questo breve e frizzante saggio la nascita e le esistenze parallele, ma spesso paradossalmente incidenti, di due redazioni che hanno segnato la storia del fumetto, e in certa misura la storia sociale e culturale dell’Europa occidentale: Pilote e Hara-Kiri. Essendoci tra i fondatori di entrambe alcuni tra i più grandi umoristi del secolo scorso, il divertimento é assicurato.

Boris Battaglia è nato a Milano nel 1968. Nel 1998 ha fondato con otto amici la casa editrice Rasputin! Libri. Traduce e scrive di fumetti. Tra i suoi saggi: E chiamale se vuoi graphic novel (Comicout, 2018), Corto. Sulle rotte del disincanto prattiano (Armillaria, 2017) e Il peso del fumo. Elementi per una controstoria del fumetto (Edizioni Barravento, 2015). Per Oblò – APS ha scritto Un dove che non c’é – La geografia anatomica di Richard Corben (2019) e cura insieme a Paolo Interdonato Quasi, la rivista che non legge nessuno

Bande a part(e) – 1954-1974 – Vent’anni che hanno cambiato il fumetto (e in parte anche il mondo)
di Boris Battaglia
20 x 20 cm., 96 pp. bn, copertina col., brossura

Oblò – APS
www.obloaps.it
facebook.com/obloAPS

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su