Primo amore di Kevin Panetta e Savanna Ganucheau: un delicato romanzo grafico di formazione

Primo amore di Kevin Panetta e Savanna Ganucheau: un delicato romanzo grafico di formazione

primo-amore-cover-1-scaled

Ari Kyrkos è un ragazzo greco che vive nella provincia americana e che sta terminando la scuola superiore. I suoi genitori possiedono una panetteria e Ari li aiuta nel lavoro dopo la scuola. Il suo sogno è quello di trasferirsi a Baltimora con i suoi amici per sfondare nel mondo della musica mentre i genitori lo vorrebbero alla guida del negozio di famiglia. Tutto cambia quando incontra Hector, un ragazzo arrivato da poco in città, che trova lavoro presso la panetteria Kyrkos. Grazie al tenero rapporto d’amore che nasce tra i due, Ari inizia un viaggio alla scoperta del suo vero io e – per la prima volta nella sua vita – agisce per se stesso e non per accontentare gli amici e la famiglia. In lui si sviluppa una graduale consapevolezza di questo cambiamento interiore, che se da un lato gli toglie numerose certezze, dall’altro lo porta ad affrontare a testa alta le difficoltà e i momenti duri della vita.

 

page-00006La scena del primo bacio tra Ari ed Hector costituisce il momento centrale della vicenda, anche per il conseguente incendio della panetteria che aggiunge una componente adrenalinica all’intera sequenza. In generale, tutte le scene dedite al lavoro in cucina sono ben costruite e costellano il romanzo donandogli un senso di profonda serenità. Inoltre, le tavole a doppia pagina, decorate da fiori e greche (che rappresentano il rapporto di Ari ed Hector), appaiono molto affascinanti. Infine, l’epilogo è senz’altro da annoverare tra i passaggi più dolci e intensi.

Il ritmo è abbastanza lento e l’intreccio può essere paragonato a una stradina di campagna con tanti dossi e deviazioni che però si accordano perfettamente a ciò che la storia vuole trasmettere. Infatti, Bloom non evita di raccontare gli errori e gli sfortunati incidenti dei protagonisti, risultando così particolarmente attento e realistico nella rappresentazione della turbolenta vita degli adolescenti.

Il linguaggio è molto semplice, non sono presenti vocaboli complessi e non viene utilizzato nessuno slang. Per quanto riguarda lo stile iconico, la prima caratteristica che balza all’occhio, fin dalla copertina, è il ricorso da parte dell’illustratrice a varie sfumature di blu. Si tratta di una scelta azzeccata che conferisce un gradevole senso di pace e calma alla vicenda. I personaggi sono delineati con tocco morbido, appaiono molto espressivi e con un look contemporaneo. Un’ultima particolarità di cui si è già fatto cenno riguarda i collage a doppia pagina di Ari e Hector, adornati da fiori che sbocciano, che interpretano la loro relazione come fosse un qualcosa di delicato che deve essere curato per crescere.

In conclusione, Bloom di Kevin Panetta e Savanna Ganucheau, edito da Il Castoro, è un delicato romanzo grafico di formazione che coniuga con maestria l’elemento LGBT con quello interrazziale (e che vanta pure delle meravigliose scene culinarie!). Non si tratta della tipica storia d’amore che ci si aspetta da un fumetto di questo genere ma il potere dell’amore, inteso come magia che fa apprezzare ciò che si possiede, costituisce la chiave di volta dell’opera. Senza mai risultare stucchevole, la vicenda suggerisce che ogni nostra scelta di vita può avere delle gravi conseguenze ma che fortunatamente le persone che ci amano possono perdonare i nostri errori e aiutarci a crescere. Il giovane protagonista Ari costituisce uno degli indiscussi punti di forza del romanzo grazie a un percorso di maturazione riuscito ed efficace che attraversa l’intera vicenda e in cui molti lettori potrebbero facilmente ritrovarsi. Inoltre, va sottolineata la forte componente multietnica dei personaggi e delle figure che fanno da sfondo alla storia. A questo proposito, bisogna evidenziare come il fumetto sia adatto a un pubblico dai 14/15 anni in su, non tanto per la complessità del linguaggio bensì per la tematica sottile e profonda, maggiormente comprensibile da un lettore adolescente.

page-00005

Una piccola nota sugli autori:

Kevin Panetta è uno scrittore di fumetti e graphic novel, vive a Washington D.C. e scrive fumetti per bambini per Boom! Studios. La sua prima serie, di proprietà di Zodiac Starforce, ha debuttato nell’agosto 2015.

Savanna Ganucheau è una fumettista che vive in Australia e che vanta un B.F.A. in Film presso l’Università di New Orleans. Ha iniziato a svolgere questo mestiere pubblicandosi da sola e vendendo i suoi lavori in piccoli negozi di fumetti nei dintorni della sua città. Oltre a creare il famoso webcomic George e Johnny, le opere di Savanna sono apparse in pubblicazioni rilevanti come Jem e le Hologramns, Adventure Time e Lumberjanes. Il suo primo graphic novel Bloom è pubblicato da First Second.