Novità in libreria #6: cinque fumetti per bambini in cinque righe!

Novità in libreria #6: cinque fumetti per bambini in cinque righe!

Supergum di Laura Guglielmo e Susanna Rumiz (Bao Publishing – Collana BaBAO)

Un giorno, nel noioso paese di Pieve San Broccolo, Gianluca scopre di avere il potere di dare alla gomma da masticare alla fragola la forma che più gli piace… per lui, i suoi amici e i suoi “nemici”, nulla sarà più come prima! L’eroe Supergum è appena sbarcato negli scaffali delle librerie con la prima di cinque avventure e ha già conquistato i giovanissimi amanti del fumetto con le sue battute divertenti e i suoi colori accesissimi. Un’opera adatta a chi vuole iniziare a esplorare questo mondo. Età: 8+

La zona rossa di Silvia Vecchini e Sualzo (Editrice Il Castoro)

Silvia Vecchini e Sualzo, con il loro stile inconfondibilmente poetico ma mai stucchevole, ci regalano un graphic novel che lancia un messaggio di speranza, un invito a combattere con tenacia le drammatiche avversità della vita. La zona rossa racconta il terremoto nelle Marche dal punto di vista di Matteo, Giulia e Federico, tre ragazzi la cui quotidianità è stata stravolta con la perdita dei loro punti di ritrovo e i cambiamenti che investono la scuola e le loro famiglie. Un fumetto di grande valore sociale. Età: 9+

Controcorrente di Alice Keller e Veronica Truttero (Sinnos)

A ogni nuova pubblicazione, la casa editrice Sinnos si conferma sempre più attenta nelle sue proposte, che spesso affrontano temi importanti attraverso il linguaggio del fumetto. Controcorrente si colloca proprio a metà tra il fumetto e l’albo illustrato: le autrici, tramite il personaggio fittizio della piccola Emily e con delle illustrazioni grintose e spiritose, mettono in scena la storia di Gertrude Ederle, atleta realmente esistita, che nel 1926 realizzò l’audace impresa di attraversare la Manica a nuoto. Età: 10+

Emmie l’invisibile di Terri Libenson (Fabbri)

Emmie l’invisibile non è un vero e proprio graphic novel ma merita di essere segnalato per il suo approccio originale all’uso del fumetto alternato a pagine di classica narrativa. L’opera ci racconta i tredici anni di Emmie, un’età terribile in cui non ci si sente mai all’altezza delle situazioni. Emmie, però, combatte l’inadeguatezza e la timidezza rifugiandosi nel disegno e la sua storia si svolge, in modo ironico e introspettivo, tra vignette, schizzi e pensieri delle sue giornate scolastiche. Età: 11+

Lucenera di Barbara Baldi (Oblomov edizioni)

Lo splendido graphic novel di Barbara Baldi si svolge nella contea anglosassone di Nottingham in pieno Ottocento e ha per protagonista Clara, giovane musicista ed ereditiera di una tenuta caduta in un triste declino. Nelle tavole dell’autrice, al suo esordio dopo una lunga carriera da colorista, sembrano rivivere Monet, Vermeer e Friedrich: Lucenera ha una grafica potentissima, il colore è un elemento vivido e dialogante che sorregge una storia che affronta il tema dell’abbandono e della rinascita. Età: 13+